Javier Tebas
Javier Tebas

Milano, 7 settembre 2021 - In Spagna hanno fatto da apripista, ma difficilmente - a meno di clamorosi ribaltoni - altre Federazioni seguiranno l'esempio iberico. Certamente non l'Italia, dove la prossima giornata si disputerà secondo il programma prestabilito, nonostante diversi club debbano fare i conti con le assenze dei propri sudamericani impegnati con le rispettive Nazionali. I giocatori in questione infatti rientreranno solo nella serata di venerdì, se non addirittura sabato, a poche ore quindi dai match in anticipo. Fra le squadre maggiormente colpite quelle che scenderanno per prime in campo, come la Juventus, il Napoli e la Fiorentina. Non l'Atalanta, dato che né Muriel Zapata sono partiti per il ritiro della Colombia a causa di problemi fisici. 

Match spostati in LIga

 

Alla luce di questa situazione problematica, la Liga spagnola, presieduta da Javier Tebas, ha assunto una posizione chiara: rinviare le gare dove l'assenza di tanti sudamericani l'avrebbe fatta da padrona. E così, dopo il via libera del Consiglio Superiore dello Sport iberico, si è ufficializzato lo spostamento delle gare fissate nella giornata di sabato, vale a dire Siviglia-Barcellona e Villarreal-Alaves. Il Siviglia infatti avrebbe dovuto rinunciare ad Acuna, Montiel e al Papu Gomez, il Barcellona a Ronald Araujo e il Villarreal a Estupinan e Foyth. Defezioni che hanno convinto la Liga a tutelare l'interesse delle società coinvolte. 

Leggi anche: Salernitana, è scoppiata la Ribery mania