17 mar 2022

Bayer Leverkusen-Atalanta 0-1, la Dea vola ai quarti di finale

Il gol di Boga nel finale e le parate di Musso regalano la qualificazione al prossimo turno ai bergamaschi di Gasperini

gabriele sini
Sport
epa09831712 Leverkusen's Kerem Demirbay (L) in action against Atalanta's Hans Hateboer (R) during the UEFA Europa League round of 16 second leg soccer match between Bayer 04 Leverkusen and Atalanta BC at BayArena in Leverkusen, Germany, 17 March 2022.  EPA/SASCHA STEINBACH
Bayer Leverkusen - Atalanta (Ansa)

Leverkusen, 17 marzo 2022 - L'Atalanta espugna la Bay Arena di Leverkusen e stacca il pass per i quarti di finale di Europa League. La Dea ha sconfitto il Bayer con un gol nel finale di Jeremie Boga, che al 91' sigilla lo 0-1 conclusivo, al termine di un match combattuto. Decisiva la prova di Musso, che con due miracoli ha evitato il peggio in un paio di occasioni. I bergamaschi superano il turno grazie alla doppia vittoria e al punteggio totale di 4-2 tra andata e ritorno.

Primo tempo

Seoane va all'attacco con Demirbay a supporto dell'attacco composto da Diaby e Adli. Gasperini opta per la solita difesa a tre e davanti schiera Koopmeiners, Malinovskyi e Muriel. Diaby ha un'occasione mastodontica al 7': Bakker ruba palla sulla trequarti, effettua un break offensivo e serve il compagno, che apre il piattone ma sbatte contro Musso, determinante nell'opposizione. L'Atalanta prende le misure e inizia a gestire la partita alla sua maniera, con un buon possesso palla e qualche strappo offensivo. Poche le chance create da entrambe le squadre, con Muriel che calcia alto sopra la traversa un calcio piazzato dal limite nei minuti finali.

Secondo tempo

Pronti-via, e Diaby si ritrova davanti alla porta. La Dea si addormenta, il francese si invola verso Musso e il portiere atalantino compie un altro miracolo, che tiene il match sullo 0-0. I tedeschi alzano i ritmi e aumentano la pressione, pur non riuscendo a sfondare con facilità la difesa bergamasca. Boga, alla fine, porta avanti l'Atalanta al 91': una cavalcata strepitosa palla al piede permette all'ivoriano di arrivare fin davanti a Hradecky, battuto con un diagonale potente che vale lo 0-1 e mette la qualificazione in cassaforte.

Leggi anche: Juventus-Villarreal, Vecchia Signora eliminata agli ottavi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?