29 apr 2022

Leicester-Roma, Mourinho: "Risultato accettabile. I tifosi avrebbero firmato, io non rido"

Il tecnico giallorosso ha parlato al termine dell'andata delle semifinali di Conference League

matteo airoldi
Sport
Mourinho (ANSA)
Mourinho (ANSA)

Roma, 28 aprile 2022 – Finisce 1-1 l’andata delle semifinali di Conference League tra Leicester e Roma. Ogni discorso legato alla conquista del pass per la finale viene quindi rimandato al match di ritorno all’Olimpico e il bilancio di José Mourinho a fine gara – ai microfoni di Sky – è tutto sommato positivo: “Per 60’ minuti abbiamo tenuto alti i ritmi e poi però abbiamo perso un po’ troppo palla in uscita. Fin quando c’erano energie abbiamo pressato come volevamo. Nel momento in cui si è abbassata l’intensità abbiamo fatto più fatica e ci siamo abbassati maggiormente. Credo comunque che prima della partita di oggi i tifosi avrebbero firmato per giocarsi tutto nel match dell’Olimpico. Io però non sorrido perché, anche con 70.000 tifosi allo stadio e tanti altri fuori a darci la spinta, resta difficile”. La crescita dei giallorossi in questi mesi è stata evidente: “Questa partita cinque o sei mesi fa l’avremmo certamente persa. Oggi invece abbiamo avuto il coraggio di pressare alti. I nostri difensori hanno smesso un po’ di attaccare e abbiamo preso un gol che era evitabile. Il risultato è però accettabile perché l’accesso alla finale ce lo giochiamo a Roma”.
 

Il Bologna e il ritorno


Ora testa al ritorno ma senza dimenticare il campionato e la sfida al Bologna: “Adesso devo concentrarmi sul Bologna perché abbiamo il traguardo Europa League da raggiungere. Siamo quinti, mancano quattro partite e abbiamo il nostro destino nelle nostre mani. Il Leicester è una squadra che ama attaccare la profondità. Lo faceva già ai tempi di Ranieri. Dovremo giocare il match di ritorno più con la testa che con le emozioni anche se la componente emozionale legata ai tifosi è importante. Sarà la quattordicesima gara in Conference e se vinceremo andremo in finale ma ora la nostra testa deve essere focalizzata alla sfida contro il Bologna.



 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?