Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
29 lug 2022

Lehmann ancora nei guai: irrompe nel garage del vicino con una motosega

L'ex portiere della nazionale tedesca voleva recidere il tetto del vicino, che gli impedisce la vista del panorama sul Lago di Starnberg

29 lug 2022
gabriele sini
Sport
featured image
Jens Lehmann in porta durante un match esibizione negli Emirati Arabi (Ansa)
featured image
Jens Lehmann in porta durante un match esibizione negli Emirati Arabi (Ansa)

Roma, 30 luglio 2022 - Jens Lehmann si è reso nuovamente protagonista per un episodio di cronaca. L'ex portiere di Milan e Arsenal ha avuto un diverbio piuttosto acceso con un suo vicino di casa, che ha messo in luce per l'ennesima volta l'indole dell'ex calciatore tedesco. Solamente poche settimane fa, Lehmann era stato licenziato dall'Herta Berlino per essersi espresso con una terminologia razzista in una chat WhatsApp, mentre ora è nell'occhio del ciclone per essersi introdotto nel garage del vicino di casa con una motosega.

L'irruzione in casa del vicino

La Bild e diversi altri quotidiani in giro per l'Europa hanno riportato il fatto di cronaca del quale Lehmann è diventato oggetto di discussione. Il tedesco si è munito di motosega e ha fatto irruzione dentro il garage del vicino di casa, sul Lago di Starnberg, per tentare di reciderne il tetto. Il movente è semplice: il vecchio numero 1 della Germania ritiene che la struttura del vicino sia stata costruita sopra un territorio di sua proprietà e che gli ostruisca la vista del panorama. Questo goffo tentativo di farsi giustizia è stato accompagnato dalla ripresa delle telecamera di sorveglianza, che Lehmann non è riuscito a disattivare. La polizia ha preso in carico il caso e l'ex milanista è anche sospettato di altri tre casi di vandalismo.

Leggi anche: F1, Leclerc il più veloce nelle libere

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?