Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
7 feb 2022

Lega di Serie A, prima assemblea elettiva: fumata nera

Dopo le dimissioni di Dal Pino, la Lega cerca un nuovo presidente

7 feb 2022
francesco bocchini
Sport
La Lega di Serie A attende ancora il nuovo presidente
La Lega di Serie A attende ancora il nuovo presidente
La Lega di Serie A attende ancora il nuovo presidente
La Lega di Serie A attende ancora il nuovo presidente

Milano, 7 febbraio 2022 - Si è conclusa con un nulla di fatto, come ampiamente preventivabile, la prima assemblea elettiva della Lega di Serie A, in cerca di un nuovo presidente dopo le dimissioni di settimana scorsa di Paolo Dal Pino. Le schede bianche sono state 17, due quelle nulle, mentre solo il consigliere indipendente, Gaetano Blandini, ha ricevuto un voto. Il quorum richiesto è di 14 voti per l'elezione, 11 alla terza assemblea. Il prossimo appuntamento è fissato per il 15 febbraio, anche se pure in questo caso sono alte le possibilità di assistere a una fumata nera. 

"Grande unità d'intenti"

 

"In qualità di vice presidente vorrei raccontarvi della riunione assembleare, che è stata molto piacevole e in cui tutte le squadre si sono espresse con una grande unità d'intenti. Rispetto al passato, oggi ho trovato un clima molto collaborativo - il commento di Luca Percassi, fresco di nomina a vice presidente di Lega - Si può tornare a dialogare in maniera semplice, in modo che la Lega di Serie A torni a essere motore del calcio. La mia elezione a vicepresidente è stata necessaria per garantire la continuità dell'assemblea e degli organi ufficiali. Il messaggio più importante è il clima di dialogo e di confronto, in cui tutte le società si sono espresse in modo che la Lega di Serie A continui il suo lavoro e il suo percorso di crescita". 

Leggi anche: Arianna Fontana nella storia

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?