Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
21 mag 2022

Lazio-Verona 3-3: tanto spettacolo nell'ultima di campionato

Un pareggio rocambolesco per chiudere una partita ricca di emozioni. Hellas avanti 0-2, poi la rimonta della squadra di Sarri. Di Hongla la rete della definitiva parità

21 mag 2022
ada cotugno
Sport
Lazio's Pedro (L) celebrates with teammates after scoring during the Italian Serie A soccer match between Lazio and Hellas Verona at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 21 May 2022.
ANSA/FABIO FRUSTACI
Pedro ha segnato il gol del 3-2 (Ansa)
Lazio's Pedro (L) celebrates with teammates after scoring during the Italian Serie A soccer match between Lazio and Hellas Verona at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 21 May 2022.
ANSA/FABIO FRUSTACI
Pedro ha segnato il gol del 3-2 (Ansa)

Roma, 21 maggio 2022 - Non c'è nessuna posta in palio, ma tra Lazio e Verona nasce un vero e proprio spettacolo: i biancocelesti finiscono sotto di due reti nel giro di pochi minuti, ma poi prima dell'intervallo riescono a pareggiare e in seguito anche a ribaltare il risultato. Nei minuti finali i ragazzi di Tudor sigillano il 3-3 e strappano il pareggio agli avversario. Le due squadre salutano questo campionato con un risultato rocambolesco.

Serie A, ultima giornata: Sassuolo-Milan e Inter-Sampdoria

Mbappé: ufficiale il rinnovo con il Psg. Cifre record

Primo tempo

Che non sarà una passeggiata tra due squadre che hanno già raggiunto tutti gli obiettivi si capisce fin dal primo minuto: il Verona parte con un atteggiamento molto aggressivo e dopo 6 minuti di gioco riesce a sbloccare la partita con il gol di testa di Simeone che sfrutta benissimo un pallone di Lazovic per imbucarsi in mezzo alla difesa. La Lazio prova a creare qualche pericolo sfruttando le fasce ma al 14' è ancora il Verona ad andare in gol, questa volta con Lasagna che lascia partire un tiro potentissimo dai 25 metri. Due minuti più tardi la partita si riaccende perché i biancocelesti riescono a dimezzare le distanze con il primo gol di Jovane Cabral che prima controlla il pallone e poi segna di destro. Il primo tempo è davvero ricco di emozioni e prima della mezz'ora la Lazio trova anche il pareggio con Felipe Anderson che sfrutta bene un rimpallo.

Secondo tempo

La ripresa è meno scoppiettante del primo tempo, ma ci fa vivere altri capovolgimenti di fronte. Al 62' la Lazio ribalta completamente il risultato grazie a Pedro che sfrutta una piccola disattenzione del portiere avversario che lascia il pallone incustodito dopo una grande parata. I ritmi sono serratissimi e al 78' il Verona riesce a portarsi sul 3-3 con Hongla che manda il pallone in rete praticamente indisturbato, dopo una bellissima azione sviluppata sulla fascia sinistra. Prima della fine c'è tempo anche per un palo della Lazio, preso in seguito al colpo di testa di Acerbi: è l'ultima grande azione della partita che si conclude con un pareggio rocambolesco che però non sposta gli equilibri di questo campionato.

Leggi anche - Le probabili formazioni di Sassuolo-Milan

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?