Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
18 gen 2022

Coppa Italia, Lazio-Udinese 1-0: decide Immobile nei supplementari

Al 106' con un bel lob il capitano consegna il pass per i quarti ai biancocelesti, che a febbraio sfideranno il Milan

18 gen 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
Lazio�s Ciro Immobile celebrates with teammate Lazio�s Danilo Cataldi after scoring during the Italian Cup Round of 16 soccer match between Lazio and Udinese at the Olimpico stadium in Rome, 18 January 2022. ANSA/FABIO FRUSTACI
Ciro Immobile stende l'Udinese (Ansa)
Lazio�s Ciro Immobile celebrates with teammate Lazio�s Danilo Cataldi after scoring during the Italian Cup Round of 16 soccer match between Lazio and Udinese at the Olimpico stadium in Rome, 18 January 2022. ANSA/FABIO FRUSTACI
Ciro Immobile stende l'Udinese (Ansa)

Roma, 18 gennaio 2022 - In campionato Lazio-Udinese aveva offerto una partita eterna impreziosita da ben 8 reti a comporre il pirotecnico 4-4 finale: in Coppa Italia la sfida si dimostra decisamente più povera di gol ma, allo stesso tempo, sempre molto equilibrata. Per dirimere la matassa servono infatti i tempi supplementari e il pallonetto con cui al 106' Immobile risolve la contesa, curiosamente poco dopo il palo colpito al 99' sull'altro fronte da Arslan, l'uomo che a dicembre aveva gelato l'Olimpico proprio in quel minuto di gioco. Ad avanzare ai quarti è così la squadra allenata da Maurizio Sarri, miglior attore non protagonista della gara grazie al violento scontro con Pussetto: un brutto volo (per fortuna senza conseguenze per entrambi) che non rovina la serata del tecnico toscano, pronto a sfidare ai quarti il Milan il prossimo 9 febbraio.

Lazio-Udinese 1-0 dts: rivivi la diretta

Coppa Italia, calendario

Primo tempo

Il primo squillo del match arriva al 12' ed è firmato da Muriqi, che svetta su un corner calciato da Luis Alberto e impegna Silvestri. Al 21' il kosovaro, servito da Felipe Anderson, ci riprova di testa, ma ancora una volta il duello è vinto dal portiere friulano. L'Udinese si affaccia per la prima volta in attacco al 32', quando Samardzic si mette in proprio con un mancino che termina di poco fuori. Gli ospiti crescono strada facendo e al 38' vanno ancora più vicini al gol del vantaggio con Success che, lanciato da Pussetto, calcia quasi a botta sicura: Marusic si immola con il corpo ed evita il peggio ai suoi.

Secondo tempo

Al 59' il protagonista è ancora Success, che riceve da Samardzic e tira: Reina si salva con i piedi. Al 61' il tedesco si mette in proprio e con un sinistro a giro non va lontano dal bersaglio grosso. Dato che la gara non si sblocca i due allenatori inseriscono l'artiglieria pesante: da un lato Immobile e dall'altro Beto si rendono subito pericolosi senza tuttavia riuscire a spezzare l'equilibrio. All'82' si fa vedere un altro volto nuovo, Moro, che con il destro sfiora la porta: poco dopo lo spagnolo va ancora più vicino al gol ma sulla sua strada, dopo una parata di Silvestri su Milinkovic-Savic, trova la respinta provvidenziale con il corpo di Udogie. La Lazio alza il ritmo per evitare i supplementari e all'ultimo secondo, dagli sviluppi di un corner, per poco non centra l'obiettivo con Milinkovic-Savic prima e Immobile poi.

Tempi supplementari

Nel prolungamento del match la prima occasione è tutta in salsa spagnola: Moro apparecchia per il destro di Luis Alberto, che da buona posizione spara alle stelle. L'Udinese replica al 99' con Arslan che, complice una deviazione di Felipe Anderson, colpisce il palo da calcio di punizione. L'equilibrio si spezza finalmente al 106', quando Cataldi serve in profondità Immobile, che con un bel lob beffa Silvestri: è di fatto il guizzo che indirizza la partita verso la Lazio, che stacca il pass per i quarti, dove sfiderà il Milan il 9 febbraio.Leggi anche - Coppa Italia, Juventus-Sampdoria, le parole di Allegri

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?