La Lazio farà ricorso per la partita col Torino
La Lazio farà ricorso per la partita col Torino

Roma, 13 marzo 2021 - Lazio-Torino, è ancora caos. Nella giornata di ieri il giudice sportivo ha ufficializzato in rinvio della gara ma il club biancoceleste farà ricorso, come dichiarato ormai da giorni in caso di questa eventualità, per ottenere il 3-0 a tavolino. A riguardo si è espresso l'avvocato della Lazio Gianmichele Gentile, intervenuto a Radio Punto Nuovo.

Le parole di Gentile

"C'è la necessità di capire cosa è successo con il provvedimento dell'ASL perché non è chiaro. Lo stesso giudice sportivo ha rilevato questo" le sue prime dichiarazioni a riguardo. Di fatto la Lazio contesta l'impossibilità del Torino di presentarsi a Roma, per una questione di scadenze delle restrizioni per quanto riguarda le date. La questione potrebbe portare dunque a un recupero non immediato della gara e quindi a dei problemi di calendario: gli slot in stagione ci saranno, ma chiaramente la data del match potrebbe avere una certa influenza sulla stagione di entrambe per vari motivi.

Cairo contro Lotito

Poi Gentile anche il punto sulla questione tra i due presidenti. "Non è un problema di contrasto tra Cairo e Lotito. È un problema più ampio: si tratta di capire quello che deve fare il campionato in situazioni come questa. Se i due presidenti si scontrano non riguarda l'ordinamento giuridico. Io dico che c'è un buco nell'ordinamento sportivo per quanto riguarda la disciplina covid, la disciplina d'emergenza. I provvedimenti emanati fino ad oggi dall'ordinamento sportivo non risolvono il problema" ha aggiunto Gentile.

Leggi anche - La vittoria della Lazio sul Bologna