Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 giu 2022

Lazio, Simeone resta il sogno proibito: presto ci sarà un'asta per lui

Il Cholito sarebbe il rinforzo perfetto di Sarri, ma nella corsa potrebbe inserirsi anche papà Cholo

16 giu 2022
ada cotugno
Sport
Ci sono due squadre spagnole interessate a Simeone, obiettivo della Lazio
Ci sono due squadre spagnole interessate a Simeone, obiettivo della Lazio
Ci sono due squadre spagnole interessate a Simeone, obiettivo della Lazio
Ci sono due squadre spagnole interessate a Simeone, obiettivo della Lazio

Roma, 16 giugno 2022- Prima le cessioni, per poter mettere da parte un piccolo tesoretto e sfoltire la rosa, poi grande spazio ai nuovi innesti per costruire la Lazio del futuro. Il piano della società è molto chiaro e anche le idee non mancano. Mentre la dirigenza lavora soprattutto per rinforzare la difesa, il reparto che perderà più uomini, si pensa anche al prossimo vice-Immobile, un ruolo delicatissimo che fino a oggi nessuno ha saputo ricoprire. Oltre a Jovane Cabral il grande nome resta quello di Giovanni Simeone.

L'attacco dei sogni

Nessuno intaccherà il ruolo da titolare di Ciro Immobile, grande capocannoniere biancoceleste che anche per la prossima stagione sarà il protagonista assoluto. Ma alle sue spalle Maurizio Sarri potrebbe ricevere in regalo uno degli attaccanti più promettenti della Serie A: Simeone è stato riscattato dal Verona dal Cagliari, ma non è escluso che per il prossimo campionato possa vestire una maglia italiana più prestigiosa, come quella della Lazio. Al momento si parla di fantamercato, anche se Tare segue attentamente il giocatore in attesa del momento opportuno per presentare la sua offerta e portare così nella capitale un duo offensivo di primissimo livello che assicurerebbe anche continuità al reparto per il futuro.

Il richiamo del Cholo

Ovviamente la Lazio non è l'unica squadra interessata a Simeone. Al Verona si trova bene e quest'anno ha trovato l'alchimia perfetta con gli altri due componenti del tridente, ma sono state proprio le prestazioni dell'ultimo anno ad attirare le attenzioni delle big europee. In Italia attualmente i biancocelesti sono l'unica squadra in corsa per lui, salvo inserimenti dell'ultimo secondo, ma in Spagna il numero di estimatori sale. Innanzitutto c'è il Siviglia, alla ricerca della punta perfetta, ma non bisogna sottovalutare neanche le attenzioni dell'Atletico Madrid: papà Diego potrebbe riunirsi al giovane attaccante e i colchoneros supererebbero tutti in questa asta anche per motivi personali, oltre che di disponibilità economica.

Leggi anche - Napoli, aria di addio per Osimhen

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?