11 mar 2022

La Lazio studia la proposta per Romagnoli per bruciare tutti sul tempo

I biancocelesti studiano la proposta economica da presentare al giocatore

ada cotugno
Sport
Romagnoli è il grande obiettivo della Lazio
Romagnoli è il grande obiettivo della Lazio

Roma, 11 marzo 2022- La Lazio viole puntare tutto su Alessio Romagnoli: il difensore si libererà a zero dal Milan alla fine di questa stagione ed è corteggiato da molte squadre in individuato che lo hanno individuato come ottimo colpo a costi contenuti. I biancocelesti devono rifondare tutto il reparto difensivo e hanno intenzione di ricominciare proprio dal classe '95, un giocatore di grande esperienza ma con ancora davanti tanti anni di carriera a buoni livelli.

Tanta concorrenza per Romagnoli

Chiaramente un colpo a parametro zero fa gola a molte squadre. Oltre la Lazio, che resta comunque la pretendente numero uno anche a causa delle simpatie del giocatore, su di lui resta forte la Juventus e in Europa si è parlato anche di un interessamento da parte del Barcellona, a caccia di affari a basso costo dopo le turbolenze economiche dell'ultima estate. I biancocelesti vorrebbero battere tutti sul tempo e trovare un accordo con Romagnoli già entro la fine di questo campionato, evitando così un'asta al rialzo per quanto riguarda gli ingaggi. Il suo è un nome gradito anche a Sarri che ha chiesto espressamente alla società un rinforzo per la difesa che sarebbe dovuto già arrivare nella scorsa sessione di mercato.

La proposta d'ingaggio

Ovviamente l'unico punto sul quale la Lazio deve lavorare è quello che riguarda l'ingaggio da presentare al giocatore. Al Milan Romagnoli percepisce circa 5.5 milioni di euro, uno stipendio alto che i rossoneri hanno cercato di abbassare in fase di rinnovo di contratto, ricevendo un secco no dal giocatore. I biancocelesti non possono superare quella cifra e giocheranno chiaramente al ribasso, sperando di convincere il difensore grazie al progetto tecnico e agli obiettivi futuri. La proposta della dirigenza potrebbe aggirarsi attorno ai 3.5 milioni di euro più bonus, un passo indietro rispetto a quanto guadagna attualmente ma comunque in linea con le proposte di un mercato che non può permettersi più ingenti investimenti.

Leggi anche - Lazio, Sarri verso il rinnovo: pronto un triennale

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?