Pepe Reina con la maglia dell'Aston Villa
Pepe Reina con la maglia dell'Aston Villa

Roma, 23 agosto 2020 - Eccolo il primo rinforzo Champions. La Lazio blinda la porta con l’arrivo di Pepe Reina dal Milan. Il portiere spagnolo, negli ultimi sei mesi in prestito all’Aston Villa, sembrava a un passo dal Valencia. Alla fine però, ha scelto di restare in Italia. Nelle ultime ore l’inserimento di Tare, che con un’operazione lampo ha convinto l’ex portiere del Napoli. Il suo arrivo nella Capitale è atteso già nella giornata di oggi, l’affare è stato perfezionato e l’accordo sembra essere totale. Firmerà un contratto biennale fino al 2022 da circa 2 milioni di euro bonus compresi. Il club biancoceleste riconoscerà anche un piccolo compenso al Milan (meno di un milione di euro), con il quale il contratto sarebbe scaduto nel giugno del 2021. Reina arriverà a Roma per fare il vice-Strakosha, ma avrà la possibilità di giocarsi le sue carte. La scelta è ricaduta su di lui per il carisma ma soprattutto per l’esperienza in una competizione difficile come la Champions League. Nelle ultime stagioni Strakosha non ha rifiatato praticamente mai, nella prossima le sfide aumenteranno a dismisura e Reina potrà dare il suo contributo. Non solo in campo, ma anche all’interno dello spogliatoio. Nelle prossime ore sono in programma anche le visite mediche, se tutto andrà bene domani potrebbe già partire con la squadra alla volta di Auronzo di Cadore e prendere parte al ritiro estivo. In caso contrario raggiungerà poco dopo i suoi nuovi compagni.

LA SEDUTA - Giorno tre, penultimo allenamento in quel di Formello per la Lazio prima della partenza per Auronzo di Cadore. Dopo quelli effettuati giovedì risultati ufficiosamente tutti negativi, oggi è andato in scena il secondo giro di tamponi per l'intera rosa. I risultati saranno importanti per capire se l'intero gruppo potrà raggiungere il Veneto e incideranno anche sulla lista dei convocati di Simone Inzaghi. Lucas Leiva conferma di essere sulla via del recupero. Anche oggi ha svolto un differenziato con il preparatore Fonte e presto potrà tornare ad aggregarsi al gruppo. La notizia del giorno è però l'assenza di Luiz Felipe. Il brasiliano, fino a ieri sempre presente, oggi non si è visto con i compagni sul terreno di gioco. Riposo precauzionale, o forse qualcosa in più, nelle prossime ore andrà approfondita la sua situazione. Assenti anche Cataldi, Adamonis, Proto, Acerbi, Patric, Escalante, Lulic, Adekanye e Correa. L'argentino è riuscito a rientrare dalla Grecia soltanto nella serata di ieri ma non dovrebbe aver problemi a partire con il gruppo.