Stefan Radu
Stefan Radu

ROMA, 25 febbraio 2020 – A un passo dalla storia. Stefan Radu è pronto per vestire per la 300esima volta la maglia della Lazio in Serie A. A Roma dal gennaio del 2008, Lotito lo acquistò dai romeni della Dinamo Bucarest appena ventunenne. In poco tempo è riuscito a conquistare tutti. Sono cambiati allenatori, giocatori, lui invece è rimasto uno degli intoccabili, nonché l’unico giocatore della rosa ad aver giocato insieme all’attuale tecnico biancoceleste Simone Inzaghi. Legati da una profonda stima, grazie al loro rapporto il difensore sembra vivere una seconda giovinezza. Sarà il secondo calciatore nella storia della Lazio a raggiungere le 300 presenze in Serie A. Prima di lui c’era riuscito solamente Aldo Puccinelli. Più di mezzo secolo dopo, è il turno di Stefan Radu, che punta a diventare leader di questa particolare classifica.

Verso Lazio-Bologna

Sarà ancora una volta un’Olimpico delle grandi occasioni. Sabato la Lazio affronterà il Bologna e potrà contare ancora sui suoi tifosi. Superata quota 35mila presenze, un dato che dovrebbe subire un’impennata nelle prossime calde ore. A breve verrà aperta anche la Curva Maestrelli, non appena verranno venduti tutti i biglietti nei distinti sud-est. Ad annunciarlo è stato il responsabile del marketing biancoceleste Marco Canigiani, intervenuto ai canali ufficiali della società: “Per quanto riguarda i tifosi del Bologna, non abbiamo avuto alcuna comunicazione. Finché non arriveranno comunicazioni diverse, la partita per noi si svolge in maniera normale, come da programma.13 Siamo a circa 13 mila biglietti venduti, abbiamo superato la quota delle 35 mila presenze. Curva Sud? Quando si esaurirà il Distinto Sud, valuteremo. Ad oggi ci sono ancora mille biglietti disponibili, dovrà andar esaurito con un po’ di anticipo. Alla chiusura di oggi lo capiremo. Promozioni? Under 14 omaggio, nel Disinti Sud Est, Tevere e Monte Mario. C’è poi la promozione di Sky, è possibile acquistare fino a quattro biglietti al 50% in Monte Mario. Molti stanno sfruttando quest’iniziativa”.