Patric sarà titolare in difesa
Patric sarà titolare in difesa

 

Roma, 14 ottobre 2021 - Messa ormai alle spalle la sosta nazionali, la Lazio guarda al prossimo match di campionato con l'Inter: con Immobile e Zaccagni sulla via del recupero e sostanzialmente certi di poter essere convocati per il big match coi nerazzurri, Sarri deve fare i conti con assenze in altre zone del campo. Il reparto delicato è la difesa, che dovrà affrontare per i prossimi due turni le intemperie dell'assenza di Acerbi, calciatore simbolo del reparto.

Out Acerbi, dentro Patric

Francesco Acerbi è stato squalificato per proteste nello scorso turno con il Bologna e a causa del suo dito medio è stato punito con due turni di squalifica: la Lazio non ha una panchina particolarmente lunga nel ruolo di centrale di difesa e così sarà necessario scomodare un giocatore non propriamente di ruolo per sostituirlo. Con Luiz Felipe sicuro dell'altro posto da centrale, è Patric il favorito per fare le veci del leader difensivo biancoceleste: lo spagnolo in stagione ha anche trovato un gol in Europa League nel match contro la Lokomotiv Mosca e vive un buon momento di forma che fa confidare Sarri. Il ruolo di centrale di difesa non è propriamente il suo, nato centrocampista e poi diventato terzino, ma degli elementi in rosa di fatto solamente Radu potrebbe supplire Acerbi in quella posizione. Sembrano essere davvero pochi i dubbi sul fatto che giocherà lui.

Altro dubbio in difesa

L'altra situazione spinosa riguarda quella del terzino destro, con Lazzari che potrebbe tornare titolare: l'ex Spal sta vivendo un rapporto complicato con la posizione di terzino destro, dove al momento Marusic è in vantaggio nelle gerarchie, ma in una gara stimolante contro l'Inter dell'ex Simone Inzaghi, l'allenatore che meglio l'ha valorizzato in carriera, potrebbe tornare ad avere una chance dal 1'.

Leggi anche - Immobile verso il rientro