Simone Inzaghi ha parlato della sua Lazio al Festival dello Sport (Ansa)
Simone Inzaghi ha parlato della sua Lazio al Festival dello Sport (Ansa)

Roma, 11 ottobre 2020- Il campionato è in pausa ma Simone Inzaghi non smette di pensare alla sua Lazio. L'allenatore biancoceleste ieri sera ha partecipato al Festival dello Sport, un evento organizzato al "Piccolo Teatro" di Milano assieme a suo fratello Filippo che attualmente siede sulla panchina del Benevento.

I temi toccati nel corso dell'intervista sono stati tanti, ma molta curiosità è nata sull'inizio della stagione della squadra di Lotito, nona in classifica con quattro punti conquistati in tre partite. La nota stonata è chiaramente la sconfitta contro l'Atalanta per 4-1, una partita in cui secondo Simone Inzaghi si poteva dare molto di più: " Noi avremmo potuto avere un punto in più con l'Atalanta, abbiamo avuto qualche problema per inserire i nuovi, ma sono fiducioso, i ragazzi stanno lavorando bene".

Il gruppo però appare compatto e tutti sono pronti a lottare per regalare alla Lazio un anno di vittorie: "Ho iniziato un percorso con dei ragazzi che mi hanno dato grande disponibilità, si è creato un bel rapporto. Mi fanno emozionare perché danno sempre il massimo, anche nelle difficoltà. Penso a Parolo che ha marcato Lukaku nella partita con l'Inter". A pesare sulla squadra sono anche le assenze come quella di Lulic, uno dei giocatori che manca di più ai biancocelesti: " Lulic manca da 9 mesi, è un giocatore importante, spero di ritrovarlo al più presto perché per noi è fondamentale".