ROMA, 12 febbraio 2018 – Allenamento pomeridiano per la Lazio di Simone Inzaghi in quel di Formello. I biancocelesti si sono ritrovati al centro sportivo per cominciare a preparare la sfida di Europa League contro la Steaua Bucarest, dopo la seduta di scarico e il confronto fra tecnico e squadra di ieri. Le tre sconfitte consecutive in campionato, sono un campanello d'allarme da non sottovalutare, e Inzaghi ha chiesto ai suoi di rialzare la testa, oltre alla massima concentrazione. In gruppo quest'oggi si è rivisto Felipe Anderson. Il brasiliano ha chiesto scusa per quanto successo al termine della gara col Genoa. Si è allenato in gruppo, ma ora deve riconquistare la fiducia di tecnico e compagni. La sua convocazione per l'Europa League non è scontata, ma il brasiliano spera di poter dare il suo contributo alla causa biancoceleste fin da subito.

LE SCELTE – Inzaghi cercherà di ruotare il più possibile i giocatori a disposizione, visti i tanti impegni che hanno caratterizzato le ultime settimane in casa Lazio. In porta sarà confermato Strakosha, mentre in difesa, con de Vrij che usufruirà di un turno di riposo, toccherà a Luiz Felipe. Possibile chance anche per Caceres e Bastos, che dovrebbero prendere il posto di Wallace e Radu. Sulle fasce Lulic e Marusic lasceranno spazio a Lukaku e Basta, mentre a centrocampo Murgia giocherà insieme a Leiva, squalificato per la prossima gara di campionato dopo l'ammonizione rimediata al San Paolo, e uno fra Parolo e Milinkovic-Savic. Davanti il tandem di Coppa formato da Nani e Caicedo, con il portoghese che partirà alle spalle dell'ecuadoregno. Panchina invece per Luis Alberto e Immobile, pronti a subentrare in caso di bisogno. Unici indisponibili Di Gennaro e Bruno Jordao, ancora alle prese con i rispettivi problemi fisici che da tempo li tormentano.