Inzaghi si prepara per affrontare il Napoli
Inzaghi si prepara per affrontare il Napoli

Roma, 19 dicembre 2020 - Prima Napoli e poi Milan: la Lazio dovrà affrontare due scontri diretti consecutivi importantissimi per il continuo del campionato. Non sarà una situazione semplice da affrontare, visti anche i numerosi problemi che hanno accompagnato i biancocelesti nelle ultime giornate, ma Simone Inzaghi ha voglia di riprendere il cammino con due vittorie.

Troppi gol subiti

Una delle note negative di questo avvio di stagione riguarda la difesa, più bucata rispetto agli anni passati. E l'ambizione di Inzaghi è quella di ritornare ai ritmi dello scorso campionato: "Stiamo subendo di più rispetto all’anno scorso, gli uomini sono pressoché gli stessi, non è una questione solo di difensori, ma di squadra. Tutti dobbiamo fare una fase difensiva nel migliore dei modi, come l’anno scorso quando siamo stati la seconda difesa del campionato". Nonostante la situazione non proprio tranquilla il gruppo resta coeso: "Parlo tanto con la squadra, abbiamo parlato ed analizzato come giusto che sia. Il cammino in campionato è deficitario di qualche punto, abbiamo parlato tanto e sono sicuro che risponderemo con i fatti sul campo, già domenica sera contro il Napoli".

Le ambizioni della stagione

Il primo ostacolo saranno appunto gli azzurri guidati da Rino Gattuso, una squadra difficile da battere ma che potrebbe rappresentare il punto di svolta dell'intera stagione: "Si può parlare e analizzare tantissimo ma già da domani sera voglio risposte. Il nostro focus è sulla partita contro il Napoli dove si affronteranno due ottime squadre a cui mancheranno ottimi giocatori. Bisognerà fare zero errori perché gli episodi saranno decisivi". L'obiettivo stagionale resta quello di rientrare nelle prime quattro posizioni della classifica e per Inzaghi è vietato fallire: "Sicuramente potremo tornare a lottare per le prime posizioni. Noi sapevamo che avremmo avuto delle difficoltà a giocare ogni tre giorni. Inoltre alle partite ravvicinate abbiamo avuto giocatori fondamentali per noi con il COVID. Queste assenze si sono fatte sentire, fortunatamente sono tutti rientrati. Abbiamo perso qualche punto ma abbiamo il tempo e spazio per rientrare nel migliore dei modi".

Leggi anche - Serie A, tutti gli anticipi e i posticipi