Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
27 feb 2022

Lazio-Napoli 1-2: Fabian Ruiz regala la vetta agli azzurri

All'ultimo respiro lo spagnolo segna il gol della vittoria e porta i partenopei al primo posto

27 feb 2022
ada cotugno
Sport
Napoli's head coach Luciano Spalletti during the Italian Serie A soccer match between Lazio and Napoli at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 27 February 2022.
ANSA/FABIO FRUSTACI
Luciano Spalletti (Ansa)
Napoli's head coach Luciano Spalletti during the Italian Serie A soccer match between Lazio and Napoli at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 27 February 2022.
ANSA/FABIO FRUSTACI
Luciano Spalletti (Ansa)

Roma, 27 febbraio 2022- Quando tutto sembrava finito Fabian Ruiz piazza il colpo da campione: pochi istanti prima del triplice fischio lo spagnolo rompe la situazione di parità dopo le reti di Insigne e Pedro e regala al Napoli la vittoria in casa della Lazio, un campo ostico in questa stagione. Gli azzurri riprendono il Milan al primi posto della classifica dopo una partita complicata che potrebbe segnare la svolta per tutto il campionato.

Lazio-Napoli 1-2, rivivi la diretta

Serie A, la classifica

Primo tempo

C'è tensione in campo e si percepisce fin dal primo minuto di gioco: le due squadre non vogliono commettere azzardi e restano in una fase equilibrata di studio, con qualche squillo in più da parte della Lazio arrivato grazie al solito Ciro Immobile. Al 20' si sveglia anche il Napoli che cerca la conclusione da fuori prima con Insigne e poi con Zielinksi, troppo prevedibili però per poter impensierire un attento Strakosha. Prima dell'intervallo i biancocelesti provano a dare lo strappo decisivo e nel giro di pochi minuti creano due occasioni pericolose: al 41' Ospina si oppone al tiro centrale di Milinkovic-Savic e tre minuti più tardi anche Immobile ci prova con un tiro dalla distanza, bloccato sempre dal colombiano.

Secondo tempo

La ripresa è praticamente la fotocopia del primo tempo: il Napoli in attacco sembra più spento del solito, mentre la Lazio è sempre trascinata da Immobile e Milikovic-Savic, sempre presente in ogni azione di rilievo della sua squadra. Gli azzurri provano ad alzare il baricentro e dopo qualche tentativo fallito riescono a sbloccare la partita al 62' grazie al grande tiro dalla distanza di Lorenzo Insigne che senza pensarci due volte calcia al volo il pallone servito dal nuovo entrato Elmas. Al 70' il capitano dei partenopei trova anche il raddoppio sfruttando la respinta del portiere sul tiro potente di Osimhen, ma la rete viene annullata per una posizione di fuorigioco. La partita si accende improvvisamente e i biancocelesti cercano le energie per reagire allo svantaggio, anche se restano imbrigliati nelle trame del gioco del Napoli che ormai ha acquisito la fiducia che era mancata nel primo tempo. La grande occasione per la Lazio arriva all'81', quando Pedro lascia partire un tiro a giro da lontano che costringe Ospina a compiere un vero miracolo. A due minuti dalla fine lo spagnolo ci riprova e di sinistro da fuori area trova il pari con un gol spettacolare di prima intenzione. Nell'ultimo minuto di recupero Fabian Ruiz decide di cambiare le carte in tavola segnando il gol dell'1-2, con il suo solito tiro da fuori che si insacca nell'angolino basso e fa esplodere di gioia tutta la panchina. All'ultimo tiro il Napoli vince una partita sofferta e raggiunge il Milan al primo posto in classifica.

Leggi anche - Spezia-Roma 0-1: decide Abraham

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?