Sergej Milinkovic-Savic
Sergej Milinkovic-Savic

Roma, 10 febbraio 2019 – La Serie A in campo, la Lazio invece si allena per preparare l’attesa sfida di giovedì contro il Siviglia. I biancocelesti dopo aver riposato nella giornata di ieri, si sono ritrovati nella mattinata a Formello per effettuare la seduta di ripresa. In gruppo ci sono Luis Alberto e Correa, che si sono allenati regolarmente e hanno smaltito i rispettivi problemi fisici. Assente invece Immobile, che prosegue il suo lavoro di recupero mirato e personalizzato per rimediare all’elongazione ai flessori della coscia sinistra, che non gli ha permesso di prendere parte alla partita di campionato contro l’Empoli. L’obiettivo è quello di farsi trovare pronto per l’Europa League. Sul suo recupero filtra ottimismo, ma verrà valutato di giorno in giorno dallo staff medico.

TEGOLA MILINKOVIC - Le notizie negative per Inzaghi arrivano da Milinkovic-Savic. Il serbo non si allena insieme ai compagni e il report medico del dott. Rodia fa intendere che il calciatore dovrà stare fuori per almeno 20 giorni: “Per quanto concerne Milinkovic non ci sono buone notizie: il giocatore era stato sostituito giovedì nel secondo tempo della gara contro l’Empoli per un fastidio all’adduttore. Gli accertamenti clinici e strumentali hanno evidenziato una lesione di primo grado all’adduttore della coscia sinistra. Il serbo ha iniziato un trattamento specifico, con tutte le opportune cure del caso, nei giorni scorsi effettuerà gli accertamenti di controllo ma la diagnosi tale da dover prendere qualche giorno in più per poter quantizzare il suo rientro”. Parole che non lasciano spazio ad ulteriori interpretazioni. Il serbo salterà i prossimi impegni della Lazio, così come il lungodegente Wallace e Lukaku: “Lukaku era in campo contro il Napoli poi ha accusato dei piccoli problemi: in accordo, il belga ha iniziato programma personale volto al ricondizionamento della propria forma atletica”, ha concluso ai canali ufficiali della società Rodia. Pronto al rientro invece Luiz Felipe, che dopo il lavoro personalizzato con Ripert è pronto ad aggregarsi al gruppo nei prossimi giorni.