Lazio-Milan: Joaquin Correa nell'azione dell'1-0 (Ansa)
Lazio-Milan: Joaquin Correa nell'azione dell'1-0 (Ansa)

Roma, 26 aprile 2021 - La corsa alla Champions League cambia prospettive: la Lazio rientra prepotentemente nella volata finale, mentre il Milan perde momentaneamente il posto tra le prime quattro, anche se solo per la classifica avulsa. Una gara che ha visto la Lazio condurre sin dai primissimi minuti e in cui il Milan ha fatto grande fatica a reagire se non con qualche occasione sporadica che però non è riuscita a mettere in difficoltà i ragazzi di un rientrante Inzaghi.

Primo tempo

Pronti, via subito occasioni importanti: il Milan con un bel dialogo tra Mandzukic e Calhanoglu spaventa subito Reina, ma senza arrivare neanche al secondo giro d'orologio si ritrova immediatamente sotto con una splendida palla di Immobile per Correa che mette a sedere Donnarumma e a porta vuota appoggia per l'1-0. Da lì parte una gara totalmente impostata sul tentativo di gestire il pallone da parte die ragazzi di Pioli, perfettamente respinti da un'ottima fase difensiva della Lazio, che si rende molto più pericolosa in contropiede di quanto non lo faccia il Milan con le sue azioni manovrate. All'intervallo ci sono da registrare due parate importanti da entrambi i lati ma il risultato rimane di 1-0.

Secondo tempo

La gara ruota attorno al discusso raddoppio della Lazio, che già si era vista annullare un gol nel primo tempo per un leggero fuorigioco di Lazzari. In questo caso le posizioni sono tutte regolari, con Luis Alberto che serve Correa in profondità, bravo a lasciare sul posto un Tomori in difficoltà e a mettere in porta il pallone. Orsato riguarda al var un contrasto tra Leiva e Calhanoglu di inizio azione ma lo giudica regolare e assegna la rete. A quel punto il Milan gioca con disperazione e disordine e rischia più di prendere il 3-0 che di riaprire la partita, tanto che Immobile dopo aver preso un palo su pallonetto, reagisce pochi minuti più tardi trovando la rete del 3-0 che chiude definitivamente il match. La Lazio potenzialmente è a -2 dal quarto posto, che in questo momento è contesto a pari punti da Juventus, Napoli e Milan, con i rossoneri quinti in classifica per la classifica avulsa.

Leggi anche - Il risultato del posticipo Torino-Napoli