Luiz Felipe sogna la stagione del riscatto
Luiz Felipe sogna la stagione del riscatto

Roma, 15 luglio 2021 - La Lazio continua il suo ritiro ad Auronzo di Cadore: in gruppo anche Luiz Felipe, uno dei recuperati di fine stagione scorsa dopo una lunga parentesi in cui è rimasto ai box per via di un infortunio. Per questo motivo non ha partecipato alle Olimpiadi con il Brasile e ha scelto di concentrarsi esclusivamente sulla Lazio per arrivare a inizio stagione al top della forma. In conferenza ha spiegato così la sua condizione attuale.

Parla Luiz Felipe

"Mi è dispiaciuto non andare alle Olimpiadi, ho fatto una scelta per stare bene, avrei giocato a Tokyo ma non sarei stato al 100%. Ho scelto di stare qui per lavorare e iniziare al meglio. Voglio fare la stagione migliore da quando sono qui" ha detto Luiz Felipe, che in questo ritiro ha potuto riabbracciare anche il suo vecchio compagno Felipe Anderson. "Tutti conoscono le sue qualità, è un fratello per me, quando sono arrivato mi ha dato una mano e fatto sentire uno di famiglia. Mi fa piacere sia tornato, spero dia tutto quello che ha dentro, è un grandissimo giocatore, ha fatto bene in Premier, ora sta qui con noi, farà grandi cose".

Le novità di Sarri

Spazio anche a quelle che sono le novità portate da Sarri, che partono proprio dal suo reparto, la difesa. "Difficile all'inizio, abbiamo giocato per 5 anni a tre, ora abbiamo cambiato, stiamo lavorando ogni giorno, lo vedete. Il movimento a quattro è un po' diverso, in Brasile giocavo così, un po' di fatica ora l'ho fatta dopo così tanto tempo. Piano piano arriveremo a quello che ci chiede il mister. Cerco di allenarmi bene, di essere a disposizione, di dare una mano dove vuole il mister. Voglio fare tante presenze, è stata una stagione difficile l'ultima, spero di fare dopo l'estate la migliore stagione da quando sono qui" ha concluso Luiz Felipe.

Leggi anche - Giroud atterrato a Milano