Si ferma ancora Fares
Si ferma ancora Fares

Roma, 17 dicembre 2020 - Se il campionato non regala moltissime gioie a Simone Inzaghi e ai suoi ragazzi, anche dl punto di vista degli infortuni non è un buon momento per la Lazio: l'ultimo in ordine di tempo ad alzare bandiera bianca è stato Mohamed Fares, già non convocato per la partita contro il Benevento

Le condizioni del giocatore

Il referto dei medici parla chiaro: Fares ha riportato uno stiramento al polpaccio che lo costringerà a restare ai box per almeno un mese. Un infortunio lento da smaltire e che non consentirà al giocatore di scendere in campo nei big match contro Napoli e Milan, due incontri importanti per il futuro della Lazio che fin qui non ha mantenuto lo stesso ritmo della scorsa stagione.

La situazione della Lazio

Non è di certo un momento tranquillissimo per i biancocelesti che si troveranno a far fronte all'ennesima assenza di questo campionato. Sono troppi i punti persi per la strada dalla squadra di Inzaghi che al momento occupa soltanto il nono posto in classifica, troppo poco per soddisfare le ambizioni di un club che punta all'Europa. E neanche la Champions League porta buone notizie: all'orizzonte c'è la doppia sfida contro i campioni in carica del Bayern Monaco, la sfida più difficile di tutta la stagione.

Leggi anche - Napoli, Mertens fuori per tre settimane