Escalante con la maglia dell'Eibar durante la sfida contro il Real Madrid
Escalante con la maglia dell'Eibar durante la sfida contro il Real Madrid

ROMA, 15 gennaio 2020 – Tutto chiuso in poche ore. La Lazio mette a segno il primo colpo del suo mercato, anche se per giugno. Il club biancoceleste ha chiuso con il calciatore argentino Escalante, il quale arriverà a parametro zero in estate. L’ex Catania ha infatti deciso di non rinnovare il suo contratto in scadenza con l’Eibar, squadra spagnola di cui è il capitano. Sbarcato a Roma nella giornata di lunedì, ieri insieme al suo agente ha svolto nella mattinata le visite mediche in una clinica privata, poi si è spostato a Formello per mettere nero su bianco l’accordo che lo legherà al club capitolino fino al 2024. Percepirà un ingaggio di 1,5 milioni di euro a stagione e sostituirà il partente Berisha, che a Roma non è riuscito ad ambientarsi e a convincere.

JALLOW – Difficilmente qualcosa si muoverà per gennaio se non qualche operazione minore. In particolare la Lazio potrebbe definire nelle prossime ore il passaggio di Jallow in biancoceleste dalla Salernitana. L’attaccante, autore di 6 gol in 12 partite, dopo aver avuto alcuni problemi con la tifoseria granata, sarebbe disposto a cambiare aria. Inzaghi ha chiesto un rinforzo davanti, ecco quindi la soluzione “in casa” trovata da Lotito. Jallow si andrebbe ad aggiungere a Correa, Immobile, Caicedo e ad Adekanye, quest’ultimo ancora troppo acerbo per far rifiatare con continuità i big. Il suo arrivo non imporrebbe una cessione dell’ex Liverpool, che avrebbe così meno pressioni per poter crescere e ambientarsi con calma.

BIGLIETTI – Lazio-Sampdoria alle porte, il derby subito dopo. La Lazio giocherà le prossime due fra le mura amiche (anche se il derby da calendario sarà in trasferta). Due impegni fondamentali per inseguire il sogno Champions, la società sta quindi chiedendo a gran voce il sostegno dei tifosi che sicuramente non mancherà. Per ora sono 6mila i tagliandi staccati per la gara contro i blucerchiati (più circa 21mila abbonati). Per quanto riguarda il derby invece, sold-out la Curva Nord e un distinto. Da oggi è partita la vendita anche per il secondo distinto.