Stop per Cataldi, ancora incerta la data del rientro
Stop per Cataldi, ancora incerta la data del rientro

Roma, 25 giugno 2020 - L'Atalanta non ha portato via alla Lazio soltanto tre punti preziosi per la corsa al titolo: al ritorno da Bergamo infatti Simone Inzaghi è stato costretto a fare il conteggio dei giocatori infortunati, prima di studiare la formazione migliore per affrontare la Fiorentina anche senza i suoi uomini di fiducia.

A preoccupare maggiormente è la situazione di Danilo Cataldi: il giocatore è uscito dal campo all'inizio della ripresa dopo una distorsione alla caviglia apparsa piuttosto seria e che sarà valutata nei prossimi giorni per stabilire anche la data prevista per il rientro. La sua condizione fisica non era sicuramente al top dopo oltre tre mesi di stop e rientrare proprio in una partita difficile come quella contro la Dea ha reso le cose ancora più complicate. In ogni caso sarà impensabile rivederlo in campo già contro la Viola nel prossimo fine settimana.

Anche Correa e Radu hanno subito la stessa sorte. Proprio come Cataldi, anche i due giocatori hanno raggiunto la panchina prima del previsto: per loro si parla soltanto di un indurimento al polpaccio, un infortunio di lieve entità che sarà smaltito in qualche seduta di allenamento. Inzaghi quindi conta di recuperarli in tempo per il prossimo match, così da non essere costretto ad affrontare la Fiorentina senza molti dei suoi titolarissimi. In campo di sicuro non ci sarà il lungodegente Lulic che sarà costretto a restare ai box fino alla fine di questa stagione.