Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
11 giu 2022

Lazio, il ponte di mercato con il Verona: si lavora per Ilic e Casale

I biancocelesti lavorano per due obiettivi, ma dovranno bruciare la concorrenza

11 giu 2022
ada cotugno
Sport
Ilic si avvicina alla Lazio
Ilic si avvicina alla Lazio
Ilic si avvicina alla Lazio
Ilic si avvicina alla Lazio

Lazio, 11 giugno 2022- Il mercato della Lazio non è ancora partito, soprattutto perché la priorità è stata data alle cessioni per sbloccare l'indice di liquidità, ma la società ha già fissato bene tutti gli obiettivi da seguire in questa estate. Si guarda tanto a profili che hanno già vissuto il calcio italiano e in particolare i biancocelesti vorrebbero prelevare dall'Hellas Verona due gioiellini, ossia Nicolò Casale e Ivan Ilic, puntando soprattutto sul grande rapporto che c'è fra i presidenti Lotito e Setti.

Due affari "alla Zaccagni"

 

Tra la Lazio e l'Hellas Verona non ci sono grandi problemi: i presidenti hanno già fatto affari in passato e dato che i gialloblu si trovano in una situazione economica piuttosto serena potrebbero favorire i biancocelesti sulle modalità di pagamento di Ilic e Casale, i due grandi obiettivi che la società vorrebbe mettere a disposizione di Sarri. Entrambe le operazioni potrebbero seguire la linea già dettata per il trasferimento di Zaccagni la scorsa estate: il Verona ha aperto la strada verso un prestito oneroso con diritto di riscatto spalmato su più anni. Il difensore ha un valore di 10 milioni totali (2 di prestito più 8 da spalmate in diverse tranche), mentre per il centrocampista si parla di circa 18 milioni (prestito da 3 più 15 a rate), ma in questo caso la Lazio ha chiesto di abbassare le pretese.

Occhio alla concorrenza

 

Le proposte del Verona sono in linea con le possibilità dei biancocelesi che si assicurerebbero così due rinforzi giovani e già pronti per il calcio italiano a cifre contenute, con in più la possibilità di saldare le due operazioni nel giro di diversi anni. Ora la palla passa nelle mani della Lazio che dovrà concludere l'affare nel minor tempo possibile: su Casale e Ilic ci sono anche altri grandi club della Serie A e il Verona non potrà attendere la decisione di Lotito all'infinito, soprattutto se dovesse arrivare una proposta economicamente più vantaggiosa da parte di un'altra squadra.

Leggi anche - Roma, si complica l'affare Solbakken

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?