Ciro Immobile ha sbagliato un calcio di rigore (Ansa)
Ciro Immobile ha sbagliato un calcio di rigore (Ansa)

Roma, 18 aprile 2021 - Partite così non si trovano tutte le settimane: per chi pensava che lo spettacolo in Serie A fosse finito con l'anticipo tra Cagliari e Parma, la sorpresa è stata vedere il 5-3 di Lazio-Benevento. Un grande spettacolo che porta i biancocelesti a rosicchiare 3 punti alla Juventus e il Benevento a guardarsi le spalle dalla possibile rimonta del Cagliari.

Primo tempo

Partita divertente sin dall'inizio: la Lazio la sblocca dopo 10 minuti con un'autorete di Depaoli che nel tentativo di anticipare Immobile tocca per ultimo il pallone segnando involontariamente la rete del vantaggio degli avversari. La Lazio è un fiume in piena e rapidamente trova anche il raddoppio: Milinkovic serve Immobile che con un gran controllo e tiro batte Montipò in uscita per segnare il gol del 2-0. E non finisce qui perché entro la fine del primo tempo arriva anche la terza rete, stavolta su calcio di rigore, per un fallo del portiere Montipò su Correa che poi si incarica anche della trasformazione del tiro dagli undici metri e chiude virtualmente la partita. A fine primo tempo però il Benevento avvisa e rientra in partita: Sau controlla un pallone in area di rigore e con un bel tiro a giro trova la rete che riapre la partita in vista di un secondo tempo spettacolare.

Secondo tempo

E infatti la ripresa non si rivela da meno. Ancora una volta sul tabellino si scrive un'autorete da parte del Benevento, stavolta col portiere Montipò che devia col piede nella propria porta un tiro defilato di Correa. Lo stesso Montipò poi para un secondo calcio di rigore, stavolta su Immobile e prende anche la respinta di Fares riscattandosi degli errori precedenti. La partita dunque tiene in vita il Benevento che ne approfitta e accorcia le distanze su calcio di rigore grazie a Viola che trasforma dal dischetto dopo un fallo di Radu su Ionita. Dopo un gol annullato, il Benevento segna anche il 4-3, stavolta con Glik su corner di Viola, per rendere incredibile il finale di partita. Solo che nel finale di gara arriva il quinto gol della Lazio con Immobile, che chiude definitivamente un match incredibile.

Leggi anche - Vittoria del Milan sul Genoa nell'anticipo