Lautaro Martinez
Lautaro Martinez

Milano, 6 febbraio 2020 – L’estate non è poi così lontana. Il mercato è sempre vivo, soprattutto quando si tratta di provare a blindare uno dei migliori giocatori della Serie A. E’ quanto cercherà di fare Beppe Marotta con Lautaro Martinez, obiettivo del Barcellona mai troppo nascosto. Sull’argentino c’è una clausola rescissoria che l’Inter vuole provare ad eliminare o alzare entro l’estate.

Rinnovo del contratto

La clausola rescissoria su Lautaro Martinez è di 111 milioni di euro con una finestra tra l’uno e il quindici di luglio. Chi vorrà esercitarla dovrà farlo in questo lasso di tempo, condizione simile a quella di Mauro Icardi. Ma l’Inter vuole evitare rischi, consapevole che, a fronte di questo rendimento di Lautaro, 111 milioni potrebbero effettivamente arrivare e a quel punto non ci sarebbe nulla da fare per trattenerlo se non sperare che l’argentino rifiuti ogni proposta. Ecco perché la strategia è quella di provare ad alzare o eliminare la clausola, ma per farlo servirà rinnovare l’attuale contratto dell’argentino in scadenza nel 2023. L’ingaggio di Lautaro ora non arriva ai 2 milioni di euro e probabilmente servirà raddoppiarlo con un cospicuo adeguamento.

Obiettivo Mertens

Poi c’è il mercato in entrata e quasi certamente in estate l’Inter preleverà sul mercato un attaccante. Difficilmente Sanchez sarà ancora nerazzurro, così come Politano che ha scelto Napoli e non rientra nei piani di Conte, mentre il giovane Esposito deve ancora crescere e maturare. Gli occhi di Marotta si posano ovviamente su qualche interessante profilo a parametro zero. Tra questi c’è Dries Mertens che non ha ancora rinnovato il proprio contratto col Napoli. Il belga classe 1986 potrebbe decidere di cambiare aria a giugno e l’Inter sarebbe pronta con un biennale da 4 milioni di euro a stagione per convincerlo. Non è escluso che Conte e Marotta possano tenere d’occhio un altro gradito profilo, ovvero quello di Giroud già cercato questo gennaio. Su di lui resta l'interesse della Lazio.