Kumbulla è un nuovo giocatore della Roma (Ansa)
Kumbulla è un nuovo giocatore della Roma (Ansa)

Roma, 17 settembre 2020- Marash Kumbulla è ufficialmente un nuovo giocatore della Roma: attraverso un comunicato ufficiale il Verona ha annunciato di aver ceduto ai giallorossi il difensore albanese con la formula del prestito oneroso dal valore di 2 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato a 13.5 milioni. Il giocatore ha firmato oggi il nuovo contratto da 3.5 milioni di euro a stagione ed è prontissimo a esordire con la nuova maglia.

Kumbulla si è inoltre presentato a tutti i suoi tifosi con la prima intervista rilasciata ai canali ufficiali della Roma, nella quale sottolinea tutti i motivi che lo hanno portato a scegliere di unirsi alla squadra di Dan Friedkin che al fotofinish ha superato la concorrenza della Lazio: "Della Roma mi hanno convinto la società, il mister, lo staff, il valore della squadra e il calore dei tifosi. Tutte queste componenti hanno fatto sì che io scegliessi la Roma". Oggi poi il difensore ha anche incontrato i suoi compagni di squadra, subito pronti ad accoglierlo: "Ho avuto bellissime sensazioni, ho incontrato i miei compagni che mi hanno accolto benissimo. Tutto l’ambiente lo ha fatto: dai tifosi alla Società. Mi sono subito integrato bene e spero di andare avanti così".

E naturalmente Kumbulla ha avuto modo anche di confrontarsi con Paulo Fonseca, per capire meglio la sua idea di gioco e come intenderà utilizzarlo nel corso di questa stagione: "Ho già parlato con il Mister, mi ha fatto subito una bella impressione, mi ha già spiegato come vorrebbe che io giocassi e sicuramente con il tempo impareremo a conoscerci meglio e magari a vincere insieme". Non poteva poi mancare il classico saluto ai suoi vecchi tifosi del Verona e a quelli della Roma che lo hanno accolto subito con calore: "Per me Verona è casa e lo rimarrà per sempre. Ringrazio la società, i miei compagni e i tifosi. Mi hanno aiutato a crescere e non lo dimenticherò mai. Ringrazio i tifosi della Roma per l’accoglienza ricevuta, darò il massimo per cercare di vincere ed esultare insieme a loro".