Krystian Popiela (Facebook Cagliari)
Krystian Popiela (Facebook Cagliari)

Cagliari, 10 settembre 2018 - Cagliari sotto choc per la morte dell'ex Primavera Krystian Popiela, 20 anni. Il giocatore polacco è rimasto vittima di un incidente stradale nel suo Paese. "Il Cagliari Calcio, profondamente addolorato dalla tragica notizia, si stringe con affetto attorno ai familiari del giovane Krystian Popiela, scomparso ad appena 20 anni", si legge in un comunicato del club sardo. 

Il giovane attaccante ieri attorno alle 18.30 è morto sull'autostrada A4 a Wola Wielka, vicino a Debica, secondo quanto riporta la stampa locale. La sua Volkswagen Passat è uscita fuori strada e si è schiantata sulla barriera di protezione. 

"Popiela arrivò in Sardegna a 17 anni debuttando in Primavera nel gennaio 2016: attaccante centrale forte fisicamente, giocò 10 partite dando il suo importante contributo alla conquista dei play-off, proseguendo poi la carriera nella sua Polonia. Sempre sorridente, durante la permanenza in Sardegna seppe conquistare l'affetto e la simpatia di tutti, dai compagni ai dirigenti. Ciao, Krystian", conclude la nota del Cagliari. 

Popiela era tornato a giocare in Polonia al Wisla Plok, e nel luglio successivo nella squadra locale dello Stal Rzeszo'w. Oggi i suoi amici lo ricordano con rimpianto e commozione sul suo profilo Fb.

IN FRANCIA UCCISO EX ST ETIENNE - William Gomis, ex difensore del St. Etienne, è stato ucciso la scorsa notte in una sparatoria a Le Seyne-sur-Mer. Il 19enne è stato colpito mentre si trovava in macchina con un 14enne, ucciso anche lui, in uno scontro a fuoco che la polizia ritiene legato a un regolamento di conti nell'ambiente del traffico di droga. Gomis aveva giocato per 5 anni nelle formazioni giovanili del St. Etienne, club che aveva lasciato nel giugno scorso.