Krunic (ANSA)
Krunic (ANSA)

Milano, 27 agosto 2021- Reduce dalla prestazione più che positiva contro la Sampdoria, culminata nel primo successo stagionale del suo Milan, Rade Krunic si è subito proiettato verso la sfida di domenica a San Siro contro il Cagliari, memore del pareggio di pochi mesi fa che ha rischiato di compromettere il ritorno in Champions League dei rossoneri: “Pochi mesi fa – ha spiegato il bosniaco a Milan TV – potevamo chiudere prima il discorso Champions e non eravamo certamente contenti di quella prestazione. Domenica vogliamo assolutamente conquistare i tre punti prima della sosta”. Krunic si è poi detto soddisfatto della squadra allestita, che secondo lui è più forte di quella dell’anno scorso: “Siamo senza dubbio più forti perché sono arrivati giocatori già pronti per giocare nel nostro sistema come abbiamo visto a Genova. Siamo pronti, ci conosciamo da tempo e il nostro vantaggio è quello di conoscere bene il mister e le sue richieste. Le aspettative sono alte dopo una stagione positiva per il ritorno in Champions. Anche quest’anno l’obbiettivo dovrà essere quello”.

Oiettivi personali, sorteggio Champions e tifosi

Dal punto di vista personale la voglia è quella di mettersi al servizio del gruppo: “Cercherà di aiutarla il più possibile. Chi come me magari gioca un pochino meno deve farsi trovare pronto quando subentra e aiutare i compagni”. Il sorteggio di Champions non fa paura: “Avremo la possibilità di giocare contro squadre forti e siamo contenti di questa opportunità”. Infine, un pensiero per i tifosi: “A Genova li abbiamo sentiti molto bene e abbiamo festeggiato con loro la vittoria. Penso che a San Siro sarà diverso, una sensazione strana ma molto positiva. Saremo sicuramente felici di ritrovarli allo stadio”.