Igli Tare e Claudio Lotito
Igli Tare e Claudio Lotito

Roma, 13 gennaio 2021 - La Lazio ha chiuso per Dimitrije Kamenovic. L’esterno sinistro del Cukaricki, che ha lo stesso agente di Marusic e Milinkovic, ha impressionato il direttore sportivo Igli Tare, che ha deciso di anticipare la concorrenza chiudendo l’affare già a gennaio. Il prezzo del cartellino si dovrebbe aggirare sui 2,5 milioni di euro compresi i bonus, il giocatore sarà già a Roma nei prossimi giorni per effettuare le visite mediche di rito, poi la Lazio deciderà il suo futuro. Le opzioni infatti sono due e dipendono dalle condizioni di Senad Lulic. Il club biancoceleste è ottimista su un recupero in tempi brevi del capitano, che proverà a rientrare in lista anche per l’impegno di venerdì. La caviglia stavolta starebbe rispondendo positivamente, e quindi con Fares e Lulic e l’alternativa Marusic, la fascia sarebbe ben coperta. In questo caso il calciatore rimarrebbe in Serbia almeno fino al termine della stagione, per cominciare poi il ritiro estivo con la Lazio a luglio. In caso Lulic invece non dovesse farcela, allora la strategia potrebbe cambiare, e Kamenovic potrebbe subito aggregarsi ai suoi nuovi compagni. Il suo inserimento in lista non comporterebbe nessuna esclusione di alcun elemento della rosa, trattandosi di un giovane classe 2000.

Capitolo rinnovi: da Inzaghi a Marusic e Patric

Sono diverse le situazioni contrattuali da risolvere in casa Lazio. Il club è infatti al lavoro per il rinnovo di diversi elementi della rosa e non solo. Sono già stati definiti quelli fino al 2025 di Ciro Immobile e Francesco Acerbi. Per il primo c'è anche un'opzione per un ulteriore anno, che allungherebbe la scadenza al 2026. In cima alla lista invece, c'è la situazione contrattuale di Simone Inzaghi. Fra Natale e Capodanno alcuni contatti, non c'è ancora però una data. Il tecnico però ha rassicurato nelle sue ultime dichiarazioni che non ci sono problemi con Lotito. Anche i rinnovi di Marusic e Patric sono in agenda: entrambi in scadenza nel 2022, la società vuole premiarli per la scorsa stagione. Stessa data di scadenza anche per Strakosha, che però, dopo aver perso il posto da titolare, valuta ora il suo futuro. 

Leggi anche - Roma, per Pedro obiettivo derby