Kalinic in vantaggio per il ruolo di vice Dzeko
Kalinic in vantaggio per il ruolo di vice Dzeko

Roma, 21 settembre 2020 - Roma e attaccanti, poco ordine, molte idee confuse, ma la strada sembra finalmente avere una direzione. Edin Dzeko dovrebbe rimanere: la mossa della Juventus per l'acquisto di Morata spalanca il futuro giallorosso del bosniaco, destinato a essere capitano per questa stagione e a giocare con la maglia della Roma il prossimo Roma-Juventus, partita che nell'estate di cinque anni fa gli regalò il suo primo gol in Serie A, peraltro proprio alla seconda giornata all'Olimpico.

E se Dzeko dovesse essere il centravanti, il mercato della Roma in attacco avrebbe bisogno solamente di un suo vice. L'indiziato principale rimane Nikola Kalinic, già alla Roma nella scorsa stagione e con forti probabilità di essere preso per un secondo prestito consecutivo.Il croato non rientra nei progetti dell'Atlético Madrid e per questo potrebbe essere nuovamente parcheggiato, con la Roma che gradirebbe il suo ritorno. Di fatto c'è anche l'Ok del calciatore che si è trovato bene nell'ultimo anno e che senza infortuni potrebbe recitare un ruolo decisamente migliore rispetto a quanto visto negli ultimi mesi.

L'alternativa è Scamacca: l'attaccante Under 21 potrebbe essere un profilo da valorizzare, che pur senza esperienza in Serie A, sembra avere le doti per potersi ritagliare un ruolo importante anche in una squadra di alta classifica come la Roma. L'attaccante del Sassuolo che nell'ultima stagione ha vestito la maglia dell'Ascoli, potrebbe fare ritorno a Roma dove ha completato il percorso delle giovanili, ma a oggi rappresenta un piano b rispetto a Kalinic.