Bonucci rinnova fino al 2024
Bonucci rinnova fino al 2024

Torino, 19 novembre 2019 - La Juventus e la sua progettazione: Leonardo Bonucci ha raggiunto l'accordo per il rinnovo di contratto fino al 2024. Il centrale bianconero era in scadenza 2023 e negli ultimi giorni ci sono state le accelerate decisive per far sì che il suo legame con la Juve durasse almeno una stagione in più. Decisivi appunto questi giorni di sosta nazionali, con la mente un po' più leggera per via dello stop del campionato e per la tranquillità del girone dell'italia, che hanno permesso a Bonucci e al suo staff di trovare questo accordo.

Un rinnovo che va incontro a quelle che sono state le politiche societarie di questa stagione. Prima di lui avevano firmato un prolungamento del contratto anche Cuadrado e Szczesny, in modo da blindare i calciatori di maggiore impatto della squadra. Anche perché per Sarri Bonucci è un giocatore fondamentale, al momento l'unico insostituibile. Non ha ancora saltato nessuna delle partite ufficiali tra Serie A e Champions League, al punto di diventare il vero leader della squadra.

L'infortunio di Chiellini poteva essere un importante danno per la sua sicurezza, invece dalla difficoltà ha trovato il massimo della forza fino a raggiungere probabilmente il miglior livello della sua carriera. In assenza del suo storico compagno è stato capitano della Juventus e della Nazionale con ottimi risultati, un netto crescendo rispetto alla scorsa stagione in cui non era stato impeccabile. Al suo fianco anche De Ligt è maturato, passando dalle prime prestazioni in chiaroscuro a una maggiore affidabilità settimana dopo settimane.

Da febbraio-marzo poi il ritorno di Chiellini potrà fortificare la sua posizione, per ricomporre una delle coppie centrali più iconiche di questa era del calcio italiano. Il trasferimento al Milan e le polemiche da ex sono ormai un lontanissimo ricordo, ormai Bonucci è simbolo e leader di questa Juventus. Adesso anche con la grande tranquillità di un accordo raggiunto per il rinnovo.