28 feb 2022

Juventus, stop per Zakaria. Il punto su tutti gli infortunati

Lo svizzero starà fuori circa 20 giorni. A Firenze i bianconeri si presenteranno con una lunga lista di assenti

francesco bocchini
Sport
Denis Zakaria
Denis Zakaria

Torino, 28 febbraio 2022 - La Juventus perde un altro pezzo. Come se non bastassero gli otto infortunati con la quale la Vecchia Signora si era presentata in quel di Empoli, ecco che in occasione della trasferta al Castellani si è fermato pure Denis Zakaria, uscito nel primo tempo a causa di un fastidio muscolare. Gli esami a cui si è sottoposto questa mattina presso il J|Medical hanno evidenziato una lesione di basso grado del tendine del muscolo lungo adduttore della coscia sinistra. I tempi di recupero sono stimati attorno ai 20 giorni, fa sapere il club bianconero.

Gli altri infortunati

Le scelte a disposizione di Massimiliano Allegri per i prossimi impegni si riducono ulteriormente quindi. Già a partire da mercoledì sera, quando Madama farà visita alla Fiorentina per la semifinale d'andata di Coppa Italia. Di chi è attualmente fermo ai box, il solo Alex Sandro dovrebbe rientrare in tempo per il match con i viola, avendo rimediato solo una botta contro il Villarreal. Niente da fare invece per Paulo Dybala, per il quale Allegri aveva dato qualche speranza, ma che dovrebbe tornare nella lista dei convocati a cominciare dal match di domenica con lo Spezia. Discorso simile per Giorgio Chiellini, che si rivedrà al massimo nel ritorno con il Villarreal. La sfida di Champions rappresenta un obiettivo concreto anche per Daniele Rugani e Federico Bernardeschi

Spazio ai giovani?

Alla luce di tutte queste defezioni, è possibile che a Firenze tocchi ad almeno uno fra Marley Aké e Matias Soulé. C'è bisogno infatti di far rifiatare qualcuno dal centrocampo in avanti e i due giovani dell'Under 23 possono tornare utili ad Allegri. Così come può tornare utile Fabio Miretti, altro aggregato dalla Serie C. 

Leggi anche: Buffon rinnova fino al 2024

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?