15 mar 2022

Juventus-Villarreal, Allegri : "Dybala e Chiellini a disposizione. Servirà equilibrio"

Le parole del tecnico bianconero alla vigilia del ritorno degli ottavi di finale di Champions League

francesco bocchini
Sport
La carica di Allegri
La carica di Allegri

Torino, 15 marzo 2022 - Dybala e Chiellini recuperati, Bonucci, Alex Sandro e Zakaria no. Questo il borsino degli infortunati in casa Juventus in vista della gara di domani di Champions League con il Villarreal. A fare il punto sulla situazione è Massimiliano Allegri nella classica conferenza di vigilia. "Dybala e Chiellini sono a disposizione, anche se come Bernardeschi non hanno i 90 minuti nelle gambe. Ma possono diventare dei cambi preziosi, specie in una gara come quella di domani quando le sostituzioni saranno estremamente importanti. Bonucci purtroppo è out, mentre Zakaria dovrebbe tornare con la squadra giovedì. Altrimenti se ne riparla dopo la sosta. Chi in attacco? Vlahovic sicuro, più uno fra Morata e Kean". 

"Gruppo granitico"

A prescindere da chi scenderà in campo, la Vecchia Signora - come sottolineato pure da Manuel Locatelli, seduto al fianco di Allegri in sala stampa - non può permettersi di sbagliare l'approccio alla sfida. E secondo il proprio tecnico, la parola chiave è equilibrio. "Siamo arrivati in questo mese di marzo dove volevamo, ossia in corsa su tutti i fronti. Se saremo bravi e fortunati, riusciremo a centrare gli obiettivi. Quella di domani è una partita bella e diverte da giocare, ma che dobbiamo vincere. In questo momento la squadra sta bene, stiamo attraversando un buon momento, il gruppo è granitico e abbiamo trovato un equilibrio che non dobbiamo perdere. Pensiamo un passo alla volta". 

Ambizione

Riguardo al Villarreal, Allegri aggiunge: "Affrontiamo una squadra esperta, fisica, che non concede niente e con un allenatore come Emery che ha vinto diverse volte l'Europa League. Servirà capire i momenti della partita e concedere il meno possibile perché loro hanno tecnica. All'andata dopo il gol abbiamo concesso solo l'azione del palo, poi nella ripresa su una nostra disattenzione hanno trovato il pareggio. Vincere la Champions? Dobbiamo avere l'ambizione di riuscirci. Non so se abbiamo le qualità necessarie, ma bisogna fare tutto il possibile per ottenere il massimo risultato. Non si può uscire da una competizione con del rammarico addosso". 

Leggi anche: Eriksen torna in Nazionale

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?