Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
5 feb 2022

Juventus-Verona: probabili formazioni, orario e dove vederla

Alte le probabilità di vedere subito dal 1' sia Vlahovic che Zakaria

5 feb 2022
francesco bocchini
Sport
Vlahovic
Vlahovic
Vlahovic
Vlahovic

Torino, 5 febbraio 2022 - Inutile nasconderlo: l'attesa e la curiosità di vedere in campo Dusan Vlahovic e Dennis Zakaria nelle file della Juventus sono veramente tante. Massimiliano Allegri dovrebbe soddisfare il desiderio dei tifosi e degli addetti ai lavori schierando entrambi contro l'Hellas Verona, con il serbo assieme a Paulo Dybala e Alvaro Morata. "Ma dovranno correre per mantenere equilibrio", il commento dell'allenatore della Vecchia Signora. A provare a rovinare la festa una squadra, quella dell'ex Igor Tudor, che dovrà fare a meno di Giovanni Simeone, carnefice di Madama all'andata, ma che si presenterà all'Allianz Stadium con il desiderio di togliersi l'ennesima soddisfazione in un campionato fin qui super. 

Probabili formazioni

Probabile esordio dal primo minuto per Vlahovic e Zakaria. Allegri pare deciso a utilizzare il 4-3-3, con Danilo e De Sciglio da terzini, e la coppia centrale formata da Chiellini e de Ligt. Assente Locatelli per squalifica, ecco che sarà certamente titolare Arthur. Panchina per Cuadrado e McKennie, mentre mancheranno Bonucci e Bernardeschi. In avanti, oltre a Vlahovic, toccherà pure a Dybala e Morata. Dall'altra parte Tudor si affiderà a Barak e Caprari in sostegno di Kalinic per provare a far male alla difesa bianconera. 

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, de Ligt, Chiellini, De Sciglio; Zakaria, Arthur, Rabiot; Dybala, Vlahovic, Morata. All. Allegri

Verona (3-4-2-1): Montipò; Casale, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Kalinic. All. Tudor. 

Orario e dove vederla 

La gara è fissata per domenica 6 febbraio alle 20:45 e verrà trasmessa da Dazn. Per seguirla in tv, oltre all'abbonamento alla piattaforma, è necessario essere muniti di una smart tv su cui scaricare l'app, oppure si dovrà collegare al proprio televisore un dispositivo come Google Chromecast, Amazon Fire Tv Stick, oppure un decoder Sky Q o una console come PlayStation 4 o 5, XboX One, One S e One X. Sarà possibile seguire il match anche in streaming, attraverso il sito o l'applicazione di Dazn.

Leggi anche: Lega di Serie A, Percassi è il nuovo vice presidente

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?