Wojciech Szczesny
Wojciech Szczesny

Torino, 18 marzo 2020 - "Uno potrebbe considerarsi sfortunato ad essere in Italia in questo momento, il paese più colpito dal virus. Ma non sono d'accordo. Mi sento fortunato qui perché so che questo è un paese che batterà questa pandemia con unità e passione, doti per le quali gli italiani sono famosi". Un messaggio su Instagram, accompagnato dal Tricolore e alcuni dei luoghi simbolo del Belpaese: così Wojciech Szczesny ha voluto manifestare tutto il proprio orgoglio di vivere e giocare in Italia, dove è arrivato nell'estate del 2015. Prima l'approdo alla Roma, poi dopo due stagioni il passaggio alla Juventus, della quale è diventato il portiere titolare. 

"I bambini di tutto il mondo studieranno l'incredibile storia dell'Italia. Impareranno a conoscere la sua arte meravigliosa, la sua architettura unica, la moda, il cibo delizioso - scrive il classe '90 - Da nessuna parte nei libri di storia troverai nulla sul Covid-19. Perché l'Italia è più grande, migliore e più forte di questo virus. Resta forte Italia, andrà tutto bene". Un pensiero particolarmente apprezzato sui social e per il quale la Juventus ha ringraziato il proprio estremo difensore. "Ci sentiamo davvero fortunati per averti dalla nostra parte. Fieri di te, Tek. Siamo una squadra". 

Squadra che in questo momento deve osservare un periodo di isolamento (fino al 25 marzo), visti i casi di riguardanti Daniele Rugani e Blaise Matuidi, con il francese risultato positivo al Coronavirus nella serata di ieri. Nelle prossime ore e nei prossimi giorni tutti i calciatori della Vecchia Signora a turno verranno sottoposti ai test del caso. Nessuno tuttavia presenta particolari sintomi al momento.