L'esultanza di Bonucci e Ronaldo
L'esultanza di Bonucci e Ronaldo

Torino, 25 luglio 2020 - Altro match point Scudetto per la Juventus, che domenica sera ospita la Sampdoria. Ai bianconeri servono tre punti per mettere la parola fine alla volata verso il Tricolore: in caso di pareggio o sconfitta invece il discorso sarebbe ulteriormente rimandato alla giornata successiva. Ma dopo il k.o. con l'Udinese, i campioni d'Italia sono intenzionati a mandare in archivio la pratica, per potersi poi concentrare esclusivamente sulla gara di ritorno degli ottavi di Champions League con il Lione, fissata per venerdì 7 agosto. Dall'altra parte la Doria, già salva matematicamente, non ha più nulla da chiedere al suo torneo, ma si presenterà comunque a Torino per non sfigurare e per provare a tornare a fare punti dopo la sconfitta nel derby della Lanterna. 

QUI JUVE

Sarri ritrova Bonucci, ma deve fare i conti con l'ennesimo infortunio di Douglas Costa, che potrebbe aver anche concluso la propria annata. Rispetto a Udine si rivedrà dal primo minuto Cuadrado e forse Pjanic. Il bosniaco, non al meglio fisicamente e costretto a convivere con una situazione di certo non facile dal punto di vista psicologico, potrebbe riprendersi le chiavi della regia e nel caso toccherebbe al deludente Ramsey fargli spazio a centrocampo. Pochi dubbi invece per il resto, con Bentancur e Rabiot titolari, alla pari del tridente Bernardeschi-Dybala-Ronaldo

QUI SAMP

Ranieri deve rinunciare agli squalificati Colley Vieira. In difesa dovrebbe toccare a Chabot, in vantaggio su Tonelli, fare coppia con Yoshida, mentre in mediana il favorito per giocare assieme a Thorsby è Linetty. Quagliarella-Gabbiadini sarà invece il tandem offensivo. 

ORARIO E TV

Il match dell'Allianz Stadium è in programma per domenica 26 luglio alle 21:45 e sarà visibile su Sky, per la precisione sui canali Sky Sport Uno, Sky Sport Serie A e Sky Sport numero 251. La sfida potrà essere seguita anche in diretta streaming grazie a Sky Go. 

PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Ronaldo. All. Sarri. 

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Chabot, Augello; Depaoli, Thorsby, Linetty, Jankto; Quagliarella, Gabbiadini. All. Ranieri.