Ramsey in azione con il Galles
Ramsey in azione con il Galles

Torino, 15 novembre 2021 - "Non mi interessa quello che dicono o scrivono su di me. So io quanto sia importante per me giocare per il Galles o per la Juventus, e voglio soltanto farlo il più possibile". Dal ritiro della sua Nazionale, con la quale si appresta a scendere in campo nella giornata di domani per l'ultimo match di qualificazioni mondiali contro il Belgio, Aaron Ramsey lancia un chiaro messaggio al proprio club. L'ex Arsenal, frenato in questo avvio di annata da continui acciacchi fisici, vuole giocare di più ed è convinto di poter dare una mano importante alla Vecchia Signora. Finora il suo bottino stagionale piange: solo cinque presenze con Madama, nelle quali ha collezionato 112 minuti, senza segnare. 

In attesa di offerte

Diverso il discorso con il Galles, con il quale ha disputato da settembre tre partite sulle sei disponibili, totalizzando 240 minuti, con tre gol e un assist. Le ultime due reti le ha firmate nel match vinto contro la Bielorussia per 5-1: un bel segnale anche per la Juventus, che tuttavia sembra orientata a provare a separarsi dal classe '90 già nella finestra invernale del calciomercato, sperando nell'arrivo di qualche offerta. A presentarla potrebbero essere soprattutto i club della Premier League, dove il numero 8 bianconero ha lasciato un bel ricordo. "Mi sento ancora nelle condizioni di poter fare grandi prestazioni e spero di riuscirci ancora per tanto tempo - le parole di Ramsey - Questo è il mio unico pensiero quando scendo in campo".

Leggi anche: Genoa, Zangrillo è il nuovo presidente