Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
25 lug 2022

Juventus, nessun problema per Pogba. Ma potrebbe saltare il Barcellona

Il francese ha osservato l'ultimo allenamento dei compagni da bordo campo

25 lug 2022
francesco bocchini
Sport
Pogba osserva l'allenamento dei compagni
Pogba osserva l'allenamento dei compagni
Pogba osserva l'allenamento dei compagni
Pogba osserva l'allenamento dei compagni

Los Angeles, 25 luglio 2022 - Sospiro di sollievo per la Juventus e per Paul Pogba. Le prime impressioni dopo il problema al ginocchio accusato in allenamento sono state confermate: il francese sta bene, anche se non ha partecipato all'ultima doppia seduta dei bianconeri alla Loyola Marymouth University. L'ex Manchester United ha assistito al lavoro dei compagni da bordo campo, dove è apparso sereno e tutt'altro che preoccupato (come mostrato dai social del club piemontese). Insomma, un ottimo segnale per Massimiliano Allegri. Il classe '93 dovrebbe riposarsi ancora per precauzione, poi si deciderà se portarlo o meno a Dallas, dove la Vecchia Signora si sposterà nelle prossime ore vista l'amichevole con il Barcellona in programma al Cotton Bowl Stadium nella notte italiana fra domani e mercoledì, con calcio d'inizio fissato alle 2:30. 

Bonucci e Vlahovic verso l'esordio

 

Un test, quello con i catalani, decisamente più impegnativo rispetto a quello vinto 2-0 con i messicani del Club Deportivo Guadalajara. Nella prima uscita americana, la squadra di mister Xavi ha battuto il Real Madrid per 1-0 grazie alla rete del neo acquisto Raphinha. Contro i blaugrana è atteso il debutto di Leonardo Bonucci, che potrebbe far coppia con Bremer dal 1', e di Dusan Vlahovic. Stesso discorso per Weston McKennie, anch'egli a riposo contro i Chivas. Nonostante l'utilizzo di più big, non mancherà lo spazio per i giovani Nicolò Fagioli e Nicolò Rovella (di cui la Juve deve ancora decidere il futuro) e di quelli dell'Under 23, che si sono già messi in luce in quel di Las Vegas. 

Leggi anche: Il Milan non molla la presa per De Ketelaere

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?