Andrea Pirlo
Andrea Pirlo

Torino, 3 settembre 2020 - "Ho delle buone impressioni, abbiamo iniziato bene, con entusiasmo e tanta voglia di fare". Andrea Pirlo è soddisfatto dei primi dieci giorni di allenamenti della sua Juventus, costretta tuttavia già a dover fare a meno di diversi giocatori, impegnati con le rispettivi Nazionali. "E' un peccato, ma il nostro lavoro sta continuando con quelli che sono rimasti qua. Tutti i ragazzi hanno grande desiderio di fare bene, di lavorare, hanno trovato una nuova metodologia di lavoro e già questo porta entusiasmo - il pensiero del tecnico bianconero ai microfoni di Juventus Tv - Provare degli esercizi nuovi porta delle novità e anche l'allenamento diventa più semplice. Il percorso sarà lungo, ci vorrà tempo anche perché al momento non possiamo lavorare con tanti calciatori, dato che sono via, e con quelli che arriveranno per ampliare la rosa. Comunque stiamo lavorando bene, spero dalla prima giornata di vedere i concetti trasmessi e di trovare qualcosa in mezzo al campo".

A proposito delle sue idee, Pirlo ha citato in particolar modo un aspetto. "L’aggressività e la voglia di riconquistare la palla dopo averla persa è un qualcosa su cui stiamo lavorando parecchio. Guardando la scorsa Champions League, le squadre che sono arrivate in fondo sono quelle che recuperano la palla nel minor tempo possibile - ha sottolineato l'ex centrocampista - Quella per me deve essere una caratteristica che ci deve contraddistinguere. Un aneddoto su questi primi giorni? Niente di particolare, mi sono trovato subito a mio agio anche perché conoscevo praticamente già tutti quelli che lavorano qui. Questo mi è stato di grande aiuto".

Come di grande aiuto potrebbe essere il fatto di poter contare, già alla prima giornata contro la Sampdoria, su una parte di tifosi dentro l'Allianz Stadium. E proprio agli appassionati bianconeri (e non solo) Pirlo ha voluto mandare un messaggio. "Daremo tutto in campo, abbiamo grande desiderio di dimostrare a loro che la Juventus vuole arrivare a vincere il decimo Scudetto consecutivo e possibilmente fino alla fine in Champions League. Siamo qua e intendiamo fare del nostro meglio". Parole che suonano come musica alle orecchie dei sostenitori della Vecchia Signora, che sognano di trionfare anche in Europa dopo aver conquistato l'Italia.

Francesco Bocchini