Andrea Pirlo
Andrea Pirlo

Torino, 24 agosto 2020 - La nuova stagione della Juventus è ufficialmente partita. Dopo le visite mediche di questa mattina, la squadra campione d'Italia ha sostenuto il primo allenamento alla Continassa, sotto l'occhio attento di Andrea Pirlo e del suo staff. Presenti quasi tutti i giocatori della rosa, compresi i nuovi (Cristian Romero e Dejan Kulusevski) e ovviamente Cristiano Ronaldo. Ma al centro sportivo bianconero si sono visti pure Sami Khedira e Gonzalo Higuain, dai quali la società si vorrebbe separare. Assenti invece Matthijs de Ligt, reduce dall'operazione alla spalla, Paulo Dybala e Arthur Melo, con quest'ultimo che in giornata ha salutato il Barcellona.

“Andarsene è sempre difficile, mi sono sentito a casa. Lascio una società incredibile che avrà sempre il mio cuore, che mi ha fatto scoprire una nuova cultura e mi ha fatto crescere come calciatore e soprattutto come persona - si legge nel messaggio social del centrocampista brasiliano - Mi sento molto fortunato di aver giocato con dei calciatori che oggi posso considerare amici, persone con un cuore enorme, e di aver avuto dei tifosi del genere, che mi hanno dimostrato una affetto incredibile. Sono orgoglioso di aver difeso la maglia di una delle squadre più forti del mondo. Oggi è il giorno dell’addio, ma il Barcellona avrà sempre il mio cuore". 

Capitolo mercato: fra sette giorni si apre la finestra estiva e la Juventus è operativa soprattutto in chiave cessioni. Le priorità in uscita restano Khedira e Higuain, senza dimenticarsi però dei vari Alex Sandro, De Sciglio, Douglas Costa e Rugani. Calciatori quest'ultimi che, di fronte a un'offerta convincente, verrebbero lasciati andare dalla Vecchia Signora. In entrata invece restano caldi i nomi di Edin Dzeko, che viene ritenuto il profilo ideale da Pirlo per il ruolo di numero nove (anche se l'occasione Luis Suarez potrebbe stuzzicare le fantasie dei piemontesi), e quelli di Robin Gosens per la fascia mancina e di Sergino Dest per la destra.