Manuel Locatelli (Ansa)
Manuel Locatelli (Ansa)

Torino, 13 agosto 2021 - Il tormentone Locatelli-Juve può essere arrivato ai titoli di coda. Nella giornata odierna è previsto un incontro fra la società bianconera e il Sassuolo per provare finalmente a chiudere una trattativa che va avanti da inizio estate. Del possibile passaggio del centrocampista ex Milan alla Vecchia Signora si parla infatti da prima dell'Europeo. Per i piemontesi quello di Manuel Locatelli è sempre stato il primo nome in lista, così come per il ragazzo la Juventus rappresenta l'unica opzione. Non a caso le soluzioni estere sono state rifiutare. Le parti sperano che la fumata bianca arrivi oggi, quando alla Continassa è atteso l'amministratore delegato neroverde, Giovanni Carnevali.

I termini

Ad accoglierlo ci sarà la dirigenza bianconera al gran completo: Federico Cherubini, Maurizio Arrivabene e Pavel Nedved, ai quali si potrebbe aggiungere pure il presidente Andrea Agnelli. E' la testimonianza di come da parte della Signora ci sia la voglia e la fiducia di raggiungere l'accordo. Servirà però alzare l'offerta nei confronti del Sassuolo: alla fine ci si potrebbe stringere la mano per un prestito annuale con obbligo di riscatto per la Juve, per un somma totale di circa 35 milioni, molto vicini ai 40 che il club emiliano va chiedendo dall'inizio. L'intesa fra Locatelli e Madama invece c'è già: al calciatore non resta che aspettare le prossime ore per capire se potrà dirigersi a Torino per le visite mediche e la firma sul contratto. 

Leggi anche: Lukaku ufficiale al Chelsea