Marcelo
Marcelo

Torino, 31 marzo 2020 - A cose normali, questo sarebbe un periodo fondamentale per cominciare a intavolare le prime trattative di mercato per la prossima sessione estiva. In realtà però la situazione d'emergenza è destinata a sconvolgere anche le dinamiche legate agli affari calcistici: non solo da un punto di vista di tempistiche, ma anche e soprattutto sotto il piano meramente economico. "Ci saranno molti scambi: uno scenario questo che avvicinerà il nostro ambiente a quello Nba", l'idea di Fabio Paratici. In attesa di capire se il Chief Football Officer della Juventus avrà ragione o meno, si può cominciare a lavorare su quelli che dovrebbero essere gli obiettivi per la prossima campagna acquisti bianconera. 

Il primo che viene in mente è quello di Paul Pogba. E qui, seguendo la linea Paratici, si potrebbe pensare a un'offerta della Vecchia Signora al Manchester United che comprenda un giocatore di centrocampo per tentare quantomeno di abbassare le richieste degli inglesi. Ad esempio, Adrien Rabiot e Aaron Ramsey farebbero al caso dei Red Devils, che avevano puntato entrambi prima che si accasassero a parametro zero al club piemontese. Inserendo uno dei due, la Juventus inoltre farebbe registrare una plusvalenza. C'è però da capire se lo United vorrà accontentare la richiesta di Pogba di cambiare aria ed eventualmente a che prezzo. 

Prezzo destinato comunque a essere nettamente inferiore rispetto al passato, alla luce della stagione dell'ex bianconero (appena otto presenze, causa i problemi alla caviglia e la conseguente operazione) e del caos creato dal Coronavirus. Dal centrocampo si passa alla difesa: in Spagna stanno parlando di un rinnovato interesse della Vecchia Signora per Marcelo che, stando ai media iberici, si vedrebbe chiuso nella prossima annata al Real Madrid, dato il rientro di Sergio Reguilon e la conferma di Ferland Mendy. Questo, unito all'amicizia che lo lega a Cristiano Ronaldo, potrebbe spingere il brasiliano a chiedere al presidente Florentino Perez di liberarlo per accasarsi alla Juventus. 

C'è però da sottolineare come, sull'out mancino, i bianconeri possano già contare su Alex Sandro e che in estate sono alte le chances che Luca Pellegrini, dopo il prestito al Cagliari, torni a Torino per restarci. Difficile però dire di no a un giocatore del calibro di Marcelo.