Kostas Manolas
Kostas Manolas

Torino, 23 marzo 2019 - L'obiettivo per la campagna acquisti estiva della Juventus è ben chiaro: andare a rinforzare una difesa che dal prossimo anno certamente non potrà più contare sull'esperienza e il carisma di Andrea Barzagli. Il difensore classe '81 è infatti all'ultima stagione da calciatore, ma non dovrebbe essere il solo a lasciare la squadra. In bilico è soprattutto la posizione di Daniele Rugani, per il quale le offerte, come nelle scorse sessioni di mercato, non mancano. L'ex Empoli ha giocato poco, chiuso dalla coppia Bonucci-Chiellini (gli unici dei centrali bianconeri certi di restare a Torino) e questo può pesare al momento di scegliere se restare o cambiare aria.

Oltre a quello di Barzagli, un altro addio sicuro è quello di Martin Cáceres, il cui contratto, in scadenza a giugno, non verrà rinnovato. Il reparto arretrato dei campioni d'Italia dovrà insomma necessariamente essere ritoccato. Uno dei nomi che circola con più insistenza è quello di Matthijs de Ligt, il vero grande obiettivo della Vecchia Signora. Per aggiudicarsi il giovane olandese occorre tuttavia uno sforzo economico davvero importante per battere la concorrenza (Barcellona e Paris Saint Germain in primis) e accontentare le richieste dell'Ajax. Si parla di almeno 80 milioni di euro: cifra che i vertici delle due squadre andranno senz'altro a discutere in occasione del confronto di Champions League.

A lasciar fiduciosi i dirigenti bianconeri c'è il fattore Mino Raiola, procuratore del capitano dei lancieri e in ottimi rapporti con la Juventus. Decisamente più alla portata è il colpo legato a un altro assistito dell'agente italo-olandese, quel Kostas Manolas che dovrebbe salutare la Roma a fine stagione. Il giocatore greco ha un contratto con i giallorossi fino al 2022, ma in esso è presente una clausola rescissoria da 36 milioni di euro. Un prezzo invitante, alla luce delle qualità del centrale classe '91, che già prima di sbarcare nella Capitale aveva attirato su di sé le attenzioni della Signora. Con cinque anni di ritardo, il matrimonio fra Manolas e Madama potrebbe concretizzarsi, nonostante ci sia la fila per l'ex Olympiakos ('Atletico Madrid e Manchester United su tutte).