Paulo Dybala (Afp)
Paulo Dybala (Afp)

Torino, 23 gennaio 2019 - Il Real Madrid vuole Paulo Dybala ed è pronto a investire fino a 100 milioni di euro: questa l'indiscrezione riportata stamani dal quotidiano inglese 'The Sun'. Un interesse non nuovo quello dei Blancos nei confronti dell'argentino, visto che si era parlato di un suo possibile approdo alla Casa Blanca anche quest'estate, in occasione del trasferimento di Cristiano Ronaldo all'ombra della Mole. Già, Cristiano Ronaldo...Proprio il portoghese potrebbe aver dato il là a una serie di operazioni fra il club di Andrea Agnelli e quello di Florentino Perez. Se dal canto suo il Real ha nel mirino Dybala (sul quale ci sono anche Bayern Monaco e Manchester City), la Vecchia Signora risponde con i sondaggi per Isco e Marcelo.

Ieri si è diffusa dalla Spagna la voce che il terzino brasiliano vuole essere lasciato libero da Perez in caso di chiamata da parte della Juve. Di qualche giorno fa invece la notizia dei contatti fra i campioni d'Italia e gli agenti del centrocampista offensivo ex Malaga, con i bianconeri che hanno manifestato l'intenzione di muoversi concretamente in estate per il classe '92, insoddisfatto per lo scarso minutaggio che sta avendo in questa annata. E chissà che, nonostante Dybala venga ritenuto incedibile dalle parti di Torino, non si possa imbastire uno scambio fra fuoriclasse. La Joya ha una valutazione che si aggira sui 100 milioni (che il Real è appunto disposto a pagare), mentre Isco ha una clausola rescissoria da 700 milioni: chiaro insomma che serve sedersi al tavolo per trattare.

Dal campo si passa alla panchina, perché non è un mistero che Perez abbia individuato in Massimiliano Allegri uno dei candidati principali per sostituire a fine stagione Solari. Già contattato dal presidente dei Galacticos dopo l'addio di Zinedine Zidane, il tecnico livornese potrebbe decidere di cambiare dopo quattro anni di Juve e di tentare una nuova stimolante avventura alla guida dei Blancos. E in questo caso il nome più caldo per prenderne l'eredità in bianconero sarebbe proprio quello di un ex Real come Zidane. Quel che è certo è che si profila un estate torrida sull'asse Torino-Madrid.