Manuel Locatelli
Manuel Locatelli

Torino, 30 luglio 2021 - "Il desiderio di Manuel è quello di andare alla Juve, ma poi se si avvicina qualche altro club dovrà fare le sue valutazioni vagliando anche nuove possibilità. Perché non è detto che le condizioni della Juve ci soddisfino: bisogna essere d’accordo in tre altrimenti potrebbe anche rimanere al Sassuolo. In un modo o nell’altro dobbiamo trovare la giusta soluzione". Giovanni Carnevali è uscito allo scoperto: Locatelli vuole solo la Vecchia Signora e in questi giorni si proverà a chiudere la trattativa. Serve trovare un accordo e in questo senso l'amministratore delegato del Sassuolo fa capire ai bianconeri che occorre un'accelerata. "Venerdì (oggi, 30 luglio, nda) ci sentiremo con la Juve, non è detto che ci incontreremo ma lo faremo comunque a breve e nei prossimi giorni, il tempo stringe - ha detto Carnevali ai microfoni di Sky Sport - C’è un discorso anche con l'Arsenal e un altro club inglese, a noi fa piacere che possa rimanere nel campionato italiano". 

Giallo Kaio Jorge

Campionato italiano dove potrebbe approdare Kaio Jorge. Sul talento brasiliano ci sono Juventus e Milan, oltre al Benfica, con Madama data in vantaggio. Il club di Andrea Agnelli è pronto a pagare un minimo indennizzo al Santos per ottenere il cartellino del classe 2002, ma i sudamericani chiedono almeno 15 milioni. Secondo loro infatti il contratto dell'attaccante non scade a dicembre, bensì nel 2023. Di tutt'altro parere gli agenti di Kaio Jorge: questo perché nel momento della firma del contratto da professionista, il calciatore aveva 16 anni e, secondo il regolamento in vigore in Brasile, i minorenni non possono siglare accordi con durata maggiore ai tre anni.

"Servono 15 milioni"

"Quello che sta accadendo è il risultato di una manovra sbagliata dell’agente del calciatore. Kaio Jorge ha un contratto in essere con il Santos fino al 2023, stiamo parlando con diversi club e aspettiamo delle proposte - la posizione di Sergio Canozzi, consulente di mercato del Santos - La Juventus? Abbiamo avuto un paio di contatti. Sappiamo che in una situazione normale il ragazzo potrebbe valere 25 milioni, ma al momento un'offerta sui 15 milioni verrebbe presa in considerazione". Una cifra che la Vecchia Signora, così come le altre società interessate, non sono disposte a sborsare, alla luce di quanto affermato dagli agenti in merito alla situazione contrattuale di Kaio Jorge. 

Leggi anche: Chelsea su Lukaku