Kaio Jorge
Kaio Jorge

Torino, 25 agosto 2021 - "Cristiano Ronaldo è sempre stato il mio idolo e un modello per me. Sarò al suo fianco ogni giorno per imparare il più possibile da lui. Non mi ha detto nulla sul suo futuro e non sappiamo se rimarrà, ma spero che stia ancora qua a lungo". Nel giorno della presentazione di Kaio Jorge, il tema Ronaldo fa capolino in sala stampa. Inevitabile la domanda al giovane brasiliano riguardo all'ex Real Madrid, vista anche l'ammirazione nei suoi confronti dichiarata pubblicamente dal neo attaccante della Juventus. "Mi sta dando tantissimi consigli. E' una persona fantastica, nonché il primo ad arrivare al campo per allenarsi". 

Contrattempo

 

Anche grazie alla presenza del cinque volte Pallone d'Oro, l'inserimento del classe 2002 sembra proseguire bene. Un inserimento tuttavia rallentato dall'infortunio in cui è occorso recentemente. "Purtroppo c'è stata questa lesione in allenamento qualche giorno fa. Sono stato in quarantena e lunedì ho sentito questo dolore alla gamba. Non è grave e tornerò presto - le parole del calciatore sudamericano - Sono felicissimo di essere alla Juventus. Per me è il risultato di grande sacrifici. Sono venuto qui per fare una grande stagione. Giocherò con grandi compagni dai quali voglio imparare tutto. L'obiettivo è quello di ambientarmi e di segnare il più possibile". 

"Champions un sogno"

 

Prima di sbarcare in Italia, ecco il contatto telefonico con il connazionale Neymar, che come Kaio Jorge è approdato in Europa dal Santos. "Ho parlato con lui poco tempo fa e mi ha detto che è felicissimo che abbia scelto un grande club come la Juventus. Non aveva dubbi che fosse il club giusto per farmi crescere. Ho sempre sognato di giocare in Champions - continua il numero 21 bianconero - Due o tre mesi fa ho iniziato a pensare di trasferirmi in Europa e volevo la maglia della Juve. La trattativa? Non potevo non pensare al Santos in questa situazione. C'è stato buon senso da parte di tutti per arrivare ad un accordo". Infine, una battuta su Massimiliano Allegri: "Il mister è simpaticissimo e mi trovo molto a mio agio. Sono molto contento che mi aiuti in allenamento e non solo". 

Leggi anche: Mbappé, offerta da capogiro del Real