Mauro Icardi
Mauro Icardi

Torino, 15 marzo 2020 - Quello fra Mauro Icardi e la Juventus dà tutta l'aria di essere un matrimonio che prima o poi si farà. Sempre stimato dall'ambiente bianconero alla luce della presenza nella dirigenza piemontese di quel Fabio Paratici che lo ha portato alla Sampdoria, l'argentino è stato vicino al trasferimento all'ombra della Mole nell'estate del 2018. Quella per intendersi del passaggio di Cristiano Ronaldo alla Vecchia Signora, che di fatto ha impedito allo scambio fra Maurito e Gonzalo Higuain di trasformarsi da idea di mercato a realtà. L'Inter si è poi tenuta il bomber classe '93 fino allo scorso agosto (e dopo una serie di contrasti non indifferenti), per poi prestarlo al Paris Saint Germain

L'avventura francese di Icardi è cominciata alla grande: nove gol nelle sue prime 11 apparizioni in Ligue 1. Meglio ancora il giocatore con il 18 sulle spalle ha fatto nella prima fase di Champions League, siglando cinque reti in sei presenze. Ma con il nuovo anno qualcosa è cambiato: il bomber sudamericano ha rallentato la propria marcia, con appena tre marcature nelle ultime nove partite di campionato. Mister Thomas Tuchel neanche lo ha schierato nel doppio confronto di Champions League con il Borussia Dortmund, preferendogli al centro dell'attacco Edinson Cavani. Le voci da Parigi raccontano di come la scelta sia stata motivata anche da un feeling non sbocciato con le altre stelle della rosa. 

Con la stagione attualmente congelata e senza grosse certezze su come (e se) si concluderà la stagione a causa dell'emergenza Coronavirus, le chances che il Psg riscatti Icardi sono in netto ribasso rispetto a qualche mese fa. Un brutta notizia per l'Inter, mentre la Juventus fiuta il colpo. In vista della prossima annata infatti il club bianconero ha messo in programma un colpo di mercato là davanti e quello di Icardi, uno dei centravanti più prolifici degli ultimi campionati di serie A, sembra un profilo adatto per le ambizioni dei campioni d'Italia. Interrogata tempo addietro sull'argomento, Wanda Nara non ha escluso nessuna ipotesi, rinforzando così le voci che vorrebbero suo marito nel mirino della Vecchia Signora. 

Vecchia Signora che, nel caso, non avrebbe assolutamente vita facile nella trattativa con l'Inter. Ma l'affare potrebbe convenire a tutte le parti in causa, anche se il club nerazzurro ovviamente preferirebbe cedere il giocatore nuovamente all'estero, questa volta però a titolo definitivo.