Icardi (ANSA)
Icardi (ANSA)

Torino, 13 dicembre 2021 – Le sole undici reti segnate in campionato dal tridente composto da Dybala, Morata e Kean sono un bottino troppo risicato per una Juventus chiamata nella seconda parte di stagione a risalire la classifica per arpionare quantomeno un piazzamento in Champions League. Per questo, il club bianconero a gennaio potrebbe tornare sul mercato per assicurarsi una punta di qualità e peso. In tal senso è tornato di moda il nome di Mauro Icardi: l’argentino, nonostante l’infortunio che terrà per diversi mesi Neymar lontano dai campi, non sta infatti trovando grande spazio nel Paris Saint-Germain e nella finestra del mercato di riparazione potrebbe decidere di cambiare aria e sposare il progetto dei bianconeri, ai quali è stato più volte accostato in questi ultimi anni.

Ipotesi prestito

L’ipotesi Icardi-Juventus è stata rilanciata anche in questi ultimi giorni dai media francesi: il PSG, stando quanto riportato da diverse testate transalpine, sarebbe poi disposto ad aprire alla cessione dell’argentino anche in prestito con diritto di riscatto. Una formula che sarebbe molto gradita ai bianconeri che non possono permettersi spese pazze sul mercato. Icardi rappresenterebbe infatti un'opzione di alto profilo e un'operazione senza dubbio meno dispendiosa rispetto, ad esempio, a quella da imbastire per portare a Torino Dusan Vlahovic, altro nome sul taccuino della dirigenza juventina. Chiaro è che anche da parte dell’argentino servirebbe un sacrificio in termini di ingaggio: i circa 10 milioni di stipendio percepiti a Parigi sono infatti un po’ troppi per le casse juventine ma le parti, che avrebbero già avuto i primi contatti, sarebbero al lavoro per limare le distanze. Le prossime settimane potrebbero quindi essere decisive per capire se l’affare prenderà quota.

Leggi anche - Juventus, ecco il Villarreal le date degli ottavi. Dybala recupera