Robin Gosens
Robin Gosens

Torino, 17 agosto 2020 - Lentamente, ma il mercato della Juventus si muove. In attesa che venga definito ufficialmente lo staff di Andrea Pirlo (la novità di giornata riguarda l'arrivo di Igor Tudor, ex bianconero e da tecnico con alle spalle l'esperienza all'Udinese), la società sta lavorando su quelle che sono le priorità indicate dal nuovo allenatore. Una di esse riguarda i terzini: Robin Gosens viene considerato un nome di certo interesse se, come pare, l'esperienza a Torino di Alex Sandro fosse giunta alla conclusione. L'ex Porto, sbarcato all'ombra della Mole nell'estate di cinque anni fa, ha offerte soprattutto dall'Inghilterra. 

Vicino all'addio anche in passato, il classe '91 è nel mirino di Chelsea e Manchester United. La Juventus è orientata ad ascoltare le proposte per il proprio terzino sinistro, uno degli stakanovisti dell'ultima stagione con 41 apparizioni, condite da un gol e quattro assist. Numeri decisamente superiori quelli di Gosens, autore di una strepitosa annata in quel di Bergamo. Nove reti e otto assist per il tedesco, schierato da Giampiero Gasperini come esterno mancino di centrocampo nel suo 3-5-2. Da capire l'adattabilità del numero 8 nerazzurro in una difesa a quattro, ma per caratteristiche (facilità di corsa e propensione offensiva), il giocatore rientra nella tipologia di terzini che ha in mente Pirlo. 

A facilitare la trattativa per arrivare a Gosens ci sarebbero gli ottimi rapporti che intercorrono fra le due società, come testimoniato dall'ultimo affare imbastito: quello per Simone Muratore, trasferitosi all'Atalanta. Atalanta che da tempo è sulle tracce di Mattia Perin, di rientro alla Juve dopo il prestito al Genoa. Il portiere potrebbe essere inserito nell'operazione, così come un altro ex rossoblù come Cristian Romero. Radio mercato vorrebbe il difensore acquistato dalla Vecchia Signora un anno fa nella lista della spesa della Dea. Insomma, i campioni d'Italia hanno le carte giuste per convincere i bergamaschi a lasciar partire uno dei grandi protagonisti delle ultime storiche stagioni. Dopo tre anni, Gosens (di tre anni più giovane rispetto ad Alex Sandro), pare davvero pronto al grande salto.